Approvato negli Usa il cuore artificiale

LaptopMobility

Già nel prossimo luglio potrebbe esserci il primo intervento con un cuore completamente artificiale

La prima persona con un cuore completamente artificiale potrà essere in giro nel prossimo mese di luglio. LU.S. Food and Drug Administration ha dato la sua approvazione alle due società statunitensi specializzate in questo particolare tipo di manifattura. I nuovi cuori artificiali avranno una batteria posizionata nel torace del paziente e gli esperti assicurano che non ci sarà alcun segno esteriore dellapparecchio. Il motorino che andrà a muovere delle membrane in plastica flessibile, sarà alimentato da batterie ricaricabili che una volta scariche si alimenteranno da un pack esterno applicato alla pelle del paziente. Un altro strumento misurerà costantemente la pressione per cambiare la velocità di pressione non appena il battito cardiaco cambia ritmo. Lintero apparato peserà meno di un chilo. Una descrizione del funzionamento di un apparecchio artificiale si può trovare allindirizzo http://www.jonsplace.org/CHFimplant.htm .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore