Apps: La Top 10 delle applicazioni business per PMI per Android (I parte)

AziendeManagementMobile OsMobilityNetwork
Le dieci Apps più utili nel buseness (I parte)
2 3 Non ci sono commenti

Una selezione delle apps Android dedicate al business: utili sia per studenti che per PMI

SwiftKey (3.99 euro): La tastiera Android più popolare. La modalità Flow permette di digitare con un dito.

Evernote: Evernote serve a scrivere annotazioni e appunti, per non perdere importanti informazioni a portata di mano. Si tratta di un’applicazione cross-platform, ma è disponibile anche la web app per l’uso desktop. Utile per studenti e per il  business. Le aziende possono usare l’app per collaborare su vari progetti.

Expense Manager (Gratis): Expense Manager è un tool che permette agli utenti di gestire le finanze su base giornaliera, grazie all’interfaccia semplice d’uso. Expense Manager è facile da configurare. Dopo aver inserito i dettagli (come costi per banda larga o acquisto auto), l’app consente perfino di effettuare foto.  Le spese sono suddivise per categorie, consentendo agli utenti di vedere commissioni mensili e la bilancia dei pagamenti. Si può effettuare il back up dei dati su SD card per assicurarsi che nessun dato vada perduto.

Wyse Pocket Cloud: si tratta di un’app desktop da remoto che porta la flessibilità di desktop o laptop nel palmo di hands, trasformando un dispositivo Android in un device touchscreen Windows, Mac OS X o Linux. Numerosi client virtual network computing (VNC) e remote desktop protocol (RDP) sono disponibili su Android, ma Pocket Cloud di Wyse supporta i protocolli ed offre numerose funzionalità. La configurazione lato client è semplice e permette di settare connessioni multiple da ricordare.

Skype (gratuito):  Skypeil è il Voip vitale  per utenti enterprise in viaggio. Indispensabile come spazzolino e passaporto, non solo permette chiamate vocali via Skype su connessione mobile o WiFi, ma Skype Out consente anche di dribblare le tariffe roaming sfruttando una connessione WiFi per chiamare telefoni fissi stranieri. Il client Android Skype è intuitivo e permette di chiamare, di inviare messaggi e di effettuare instant messaging. Con la possibilità di usare Skype come applicazione di default, richiede un’minimal interazione minima per godere dei benefici. L’unico problema è che, usando Skype in modalità online, consuma batteria.

Le dieci Apps più utili nel buseness (I parte)
Le dieci Apps più utili nel buseness (I parte)

 

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore