Appuntamento a Monaco di Baviera

Management

Dal 14 al 17 novembre si svolge Electronica 2006, fiera per la promozione di
applicazioni chiave per l’industria, dalla tecnologia wireless alle micro e
nanotecnologie

Messe Muenchen International ha reso noti i dettagli relativi all’edizione del prossimo autunno di Elettronica, che si terrà nel nuovo centro fieristico di Monaco di Baviera dal 14 al 17 novembre. La fiera occuperà 152.000 metriquadri divisi in 14 padiglioni. Gli organizzatori stimano un’affluenza superiore ai 75.000 visitatori, che coglieranno l’occasione per valutare l’offerta di prodotti e servizi di oltre 3.000 espositori. Evento mondiale nel settore, Electronica si è sempre distinta per la varietà dei prodotti esposti e la presenza delle ultimissime novità in ogni comparto dell’industria. La manifestazione propone anche aree speciali dedicate alle tecnologie emergenti e alle applicazioni chiave. Una delle principali attrazioni sarà costituita dalle aree dedicate a settori applicativi fondamentali: Automotive Innovation, Wireless Communications, Embedded Systems e MicroNanoWorld. In queste aree specializzate, l’esposizione dei prodotti è accompagnata da un programma di presentazioni per fornire ai visitatori uno spaccato attendibile degli sviluppi più recenti nei settori di loro interesse. MicroNanoWorld sarà il nome dell’area espositiva dedicata alla micro e nanotecnologie nel Padiglione A2, dove saranno esposte le novità in materia. Fra le altre, applicazioni nell’ambito dei sensori MEMS (Micro Electro Mechanical Systems), RF-MEMS/wireless, MEMS ottici e nano-ottici, bio-MEMS, packaging per MEMS e microsistemi. Il Padiglione A2 ospiterà anche tecnologia dei sensori, servotecnologia e azionamenti, strettamente connessi alla microtecnologia. Quest’anno l’area dedicata ai sistemi embedded sarà ampliata, riconoscendo il ruolo crescente che il software ha e gli espositori daranno particolare enfasi alla presentazione delle loro soluzioni software. Tra le altre tematiche presenti in fiera ricordiamo: gestione del rischio, qualità, riutilizzo della proprietà intellettuale hardware/software, strategie di outsourcing nel processo di sviluppo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore