Appunti a peso d’oro

Sicurezza

I cinque indagati per truffa facevano pagare fino a 150 euro per appunti per
un giro d’affari complessivo di 300 mila euro

Scaricavano appunti dal web, ma poi si vedevano recapitare a casa fatture da 150 euro. Così alcuni studenti venivano truffati online. A scoprire il raggiro è stata la Finanza su segnalazione dell’Adiconsum che aveva ricevuto diverse denunce dei consumatori. Il bilancio dell’operazione è di cinque indagati, quattro perquisizioni, cinque aziende passate ai raggi x, sei siti web neutralizzati, 12.485 fatture emesse per un giro d’affari di oltre un milione e 300 mila euro.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore