Apre ad Hannover CeBit 2016

AziendeMercati e Finanza
Apre CeBit 2017, focus sulla trasformazione digitale (in foto la cancelliera Angela Merkel a CeBit 2016)

CeBit 2016, la fiera di Hannover, si svolgerà fino al 18 marzo. Le novità più interessanti sono attese da Huawei, SAP, il mondo ERP per le pmi e la sicurezza

Apre i battenti CeBit 2016, la fiera di Hannover che si terrà fino al 18 marzo. Con oltre 221.000 visitatori e 3.300 espositori provenienti da oltre 100 Paesi di tutto il mondo (sono le cifre dell’edizione 2015), la fiera di Hannover affronta temi quali le startup a D!conomy (digital economy), i droni, i nuovi modelli di business, la digitalizzazione delle aziende e delle pubbliche amministrazioni (PA), oltre al Digital Single Market e all’Agenda Digitale europea. Sono attese 350 startup tecnologiche internazionali, mentre al DroneMaster Summit faranno il punto sui droni non solo produttori, fornitori di soluzioni e servizi, investitori, utenti, ma anche creativi e pionieri.Altri temi scottanti sono: Machine Learning, cyber-security, interoperabilità, futuro del lavoro, trasparenza, qualificazione, intelligenza artificiale (AI).

Apre ad Hannover CeBit 2016
Apre ad Hannover CeBit 2016

Ma il CeBit 2016 un po’ delude: è una fiera sempre più tedesca, perfino le dimostrazioni agli stand sono in tedesco e non inglese. Le novità più interessanti sono attese da Huawei, SAP, il mondo ERP per le pmi e la sicurezza.

Fra i personaggi di spicco, invitati, ci sono: Bernd Leukert di SAP SE, che parlerà dell’impatto e delle opportunità della trasformazione digitale; Hans Vestberg, Presidente e Ceo di Ericsson, che ha dichiarato che la digital transformation favorisce un mondo più sostenibile, soprattutto nel campo della sanità, dell’istruzione e delle smart city; Uri Levine, fondatore israeliano della startup di navigazione Waze, poi venduta a Google, ora presenta la sua nuova startup, FeeX, il cui scopo consiste nel trovare ed azzerare le commissioni nascoste dei servizi finanziari, per proteggere i comuni investitori ed evitare che paghino interessi e commissioni eccessivi a chi gestisce i loro risparmi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore