Apre i battenti il Ces 2006

E-commerceMarketing

La convergenza fra dispositivi mobili, Internet e video sarà protagonista alla fiera dell’elettronica di consumo

Oggi debutta l’edizione 2006 delConsumer Electronics Show, nella luccicante cornice di Las Vegas dal 5 all’8 gennaio. Secondo i dati di CEA (Consumer Electronics Association), l’industria elettronica Usa sta vendendo come non mai, e è destinata a raggiungere i 135,4 miliardi di dollari nel 2006, pari a un tasso di crescita dell’8%. Il CES inizia, quindi, sotto i migliori auspici, con rosee previsioni per l’anno appena inaugurato. I relatori dei keynote di questa edizione sono Larry Page (co-fondatore di Google) , Terry Semel (chairman e Ceo di Yahoo!) , Bill Gates (chairman e chief software architect di Microsoft), Gary Shapiro (presidente e Ceo di Consumer Electronics Association), Howard Stringer (chairman e Ceo di Sony). Ecco il Ces in numeri:140mila metri quadrati, 2500 espositori, e 130.000 visitatori dell’edizione passata da superare. L’elettronica di consumo, tra novità hardware, hi-tech e Net economy, sarà protagonista alla fiera di Las Vegas. In realtà le novità al CES rappresentano l’evoluzione di tecnologia già esistente. Ma sotto i riflettori della fiera del consumer electronic, le novità saranno all’altezza delle aspettative: da ieri è trapelata l’indiscrezione, non confermata (anzi, secondo alcuni, smentita), di un ipotetico Google Pc, già battezzato Google Cubes (una sorta di set top box per la gestione dei contenuti multimediali). Microsoft sta mettendo in luce Windows Vista, l’erede di XP, con una Preview: dal telecomando all’update di Media Player 11 (integrato con Urge, il music store in partnership con Mtv). Nel keynote Bill Gates ha previsto la centralità della connessione e del software nelle strategie future: Microsoft nel 2006 rinverdirà inoltre i Portable media center, sulle ali del successo del rivale iPod video di Apple, grazie a Vongo; l’Hd Dvd Drive sarà una delle punte di diamante di Xbox 360; i l Media Center verrà aggiornato con una nuova interfaccia in stile Windows Vista, con il supporto CableCARD per l’alta definizione e nuove funzionalità. Amd Live sfiderà Intel Viiv tra i nuovi brand dell’hardware di ultima generazione dedicato all’intrattenimento domestico. In vetrina sotto le mille luci del CES finiranno le tecnologi e post Dvd (Blu-ray di Sony contro Hd Dvd di Toshiba), wireless, VoIP, schermi piatti, alta definizione HdTv, digital home, lettori mp3, Gps, telefoni cellulari 3G e cellulari per bimbi a cinque tasti come Firefly, Pda evoluti, l’ultimo Blackberry 8700c di Rim, tecnologia da indossare eccetera. Tutto all’insegna della convergenza: dispositivi di ogni foggia per connetttersi a Internet e per consentire l’accesso a dati, audio, video e giochi. Nel campo della musica digitale Motorola svelerà iRadio, in sfida alle autoradio satellitari, mentre Skype aggiornerà la propria offerta nel nome degli utenti consumer. Non mancheranno inoltre i gadget più curiosi, che spaziano dalla tastiera dai colori arcobaleno di New Standard Keyboards, ai rubinetti hi-tech, dagli showcase per nuovi articoli per la tecnologia domestica e il benessere, ai Commodore 2, dalla robotica alla tecnologie per le donne (Technology is a Girl Best Friend). Per non perdersi al CES infine, per chi lo frequenterà dal vivo, sarà possibile registrarsi a MyCES ( www.cesweb.org/MyCES /), una sorta di agenda online che pianifica, in costante aggiornamento con il sito ufficiale del CES, gli spostamenti all’interno dello Show, informando i visitatori sugli ultimi meeting, aiutando ad organizzare incontri con le persone e, perfino, suggerendo gli stand imperdibili. Per seguire il CES 2006, tra gossip e ultime novità, suggeriamo il seguente link al Blog di VNUnet: http://vnumilan.typepad.com/ces .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore