Archos MiniDVD

Workspace

Il lettore proposto da Archos è destinato a tutti coloro che hanno un portatile non dotato di Dvd. Grazie a tale dispositivo vi potete regalare il gusto di godervi un film ovunque

Nellampia gamma di dispositivi prodotti da Archos troviamo anche un lettore Dvd. Destinato a un uso esclusivo su computer portatili, permette la visione dei film preferiti sia che si possieda un notebook Ibm compatibile sia uno di tipo Macintosh. Questo grazie alla commercializzazione dellArchos MiniDVD in due versioni differenti. Una, destinata ai sistemi Pc, è dotata di una scheda PcCard/CardBus; mentre laltra, che può essere utilizzata indifferentemente per sistemi di tipo Mac o Ibm compatibili, è in commercio con interfaccia FireWare. La versione in prova è quella dotata di scheda PcCard/CardBus. Grazie a tale dispositivo è possibile utilizzare il MiniDVD anche su portatili non di ultima generazione. Infatti, se si possiede un notebook un po datato non occorre fare altro che spostare il piccolo switch alloggiato nella base della scheda stessa sulla posizione PcCard per attivare il trasferimento dati a 16 bit. Mentre per i computer più recenti, lo switch in posizione CardBus (versione 2) permette il trasferimento a 32 bit. Il collegamento hardware, tramite alloggiamento Pcmcia, richiede solo laccortezza di impostare, prima di ogni altra operazione, il jumper sul retro del Dvd. Tale jumper fa presumere la possibilità di funzionamento anche senza alimentatore esterno. Ma né la manualistica, esclusivamente in inglese, né le prove hanno confermato questa possibilità. La qualità video è decisamente buona, anche se, per poter apprezzare tale caratteristica occorre utilizzare un portatile potente e dotato di un buon schermo. Analogamente la risoluzione audio è fortemente legata alle caratteristiche del notebook. Per poter dare un giudizio, la nostra prova è stata effettuata su portatili con caratteristiche diverse sia a livello di video che di processore. Si evidenza subito che i risultati ottenibili variano decisamente in funzione della macchina in uso. Nonostante le richieste minime di sistema siano veramente ridotte (è dichiarato il funzionamento con processori Pentium Mmx a 233 MHz) si nota che con processori inferiori al Pentium III a 500 MHz, o simili, si hanno dei piccoli, ma fastidiosi, inconvenienti. In questi casi la qualità audio/video è, a volte, notevolmente compromessa presentando una mancanza di fluidità nelle scene oppure una fastidiosa intermittenza del sonoro. Il software a corredo, nella versione da noi provata, è il PowerDVD prodotto da CyberLink, software che una volta installato permette di controllare il lettore Dvd direttamente da un pannello sito nella parte bassa dello schermo. Facendo clic con il tasto destro del mouse viene visualizzata una barra di controllo (in italiano) che permette di effettuare diverse personalizzazioni tra le quali la scelta della lingua di riproduzione o dei sottotitoli. Peso e dimensioni sono un sicuro punto di forza di questo dispositivo. Il tutto non raggiunge i 500 gr di peso, mentre le dimensioni sono di 140x130x20 mm. La garanzia, on center, è di un anno e comprende il servizio di assistenza telefonica in orari dufficio. Infine va ricordata la possibilità di utilizzare questa periferica come lettore Cd, siano essi Cd-Rom, Cd-R o Cd-Rw. In questo caso, lutilizzo come lettore Cd-Rom permette di trasferire sino a 3.600 Kb/s (24x), mentre come lettore Dvd vengono trasferiti dati con velocità massima di 2x. Il prezzo benché sia in linea con analoghi prodotti è ancora decisamente elevato e rende il prodotto destinato a un pubblico ancora ristretto. PRO Peso; dimensioni. CONTRO Prezzo

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore