Aria di ristrutturazione in Sony

Aziende

Il recente cambio al vertice prelude a una ristrutturazione aziendale

Il Ceo di Sony, Howard Stringer, è pronto per un piano di ristrutturazione finalizzato al rilancio dell’azienda nipponica di elettronica di consumo. In seguito alla nomina del nuovo Ceo e al ricambio ai vertici, Sony ha deciso che il prossimo 22 settembre lancerà una ristrutturazione aziendale detta Progetto Nippon, che includerà spostamenti del personale, modifiche di risorse. Il Progetto Nippon avverrà nel nome della convergenza, tra reti, elettronica e intrattenimento. Il precedente piano triennale di ristrutturazione, che aveva tagliato 20.000 posti di lavoro, terminerà il prossimo marzo. Secondo le società di analisi, il rilancio di Sony dovrebbe concentrarsi sul processore Cell, frutto della collaborazione con Ibm e Toshiba; sui televisori e i lettori di musica digitale; sulla vendita diretta in stile Dell; infine sul Dvd avanzato dello standard Blu-ray.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore