Arrestato l’hacker dell’iPad via At&t

CyberwarMarketingSicurezza

L’Fbi sta indagando sul caso iPad: intrusione nel sito di At&t e violazione della privacy di 114 mila utenti di Apple iPad. Arrestato l’hacker 24enne del Goatse Security group

Si chiama Andrew Auernheimer, ha 24 anni ed è stato arrestato dallo sceriffo di Washington County, nella cui prigione a Fayetteville ora risiede. Auernheimer, noto come  “Escher” e “Weev”, è stato arrestato per possesso di sostanze psicotrope (cocaina, ecstasy, LSD e prodotti farmaceutici). Fa parte della crew (Goatse Security group), su cui l’Fbi sta indagando, responsabile dell’intrusione nel sito di At&t e della violazione della privacy dei 114 mila utenti di Apple iPad.

Nei giorni scorsi il colosso Usa delle Tlc At&t ha promesso piena collaborazione con l’Fbi e ha scritto una lettera di scuse agli utenti di Apple iPad 3G.

Escher, l'hacker dell'iPad arrestato
Escher, l'hacker dell'iPad
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore