Arriva da Adobe la patch per Acrobat

CyberwarSicurezza

Acrobat e Reader non minacciano più la riservatezza degli utenti

Aveva suscitato un certo clamore la vulnerabilità relativa agli script Xml, scoperta in Acrobat e Reader 7.0 e 7.0.1 per Windows e Mac. Ma Adobe ha rilasciato la patch (qui disponibile: www.adobe.com/support/downloads/ ) e la privacy degli utenti è salva. La falla potrebbe consentire a un estraneo di accedere al disco rigido dell’utente.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore