Arriva KEYone, il BlackBerry è Android e tastiera

MobilitySmartphone

KEYone è lo smartphone TCL Communication a marchio BlackBerry che monta sistema operativo Android (7.1 Nougat). Torna la tastiera sullo smartphone e in Italia è distribuito da Ingram Micro

Aveva già fatto la sua comparsa al Mobile world congress 2017 (MWC) a Barcellona, e ancora prima al Ces di Las Vegas,  oggi arriva in Italia attraverso il distributore Ingram Micro.

Stiamo parlando del nuovo smartphone KEYone a marchio BlackBerry della società TCL Communications. La particolarità sta nel fatto che la distribuzione gode di un accordo di licenza BlackBerry Limited in esclusiva da Ingram Micro sul territorio italiano.

Johnathan Young, head of European distribution business unit di TCL Communications e Sergio Ceresa, direttore della divisione Mobility di Ingram Micro hanno presentato l’evento a Milano. Ceresa è soddisfatto, nel segno della continuità e nei risultati che la sua divisione sta portando a casa, sia per il fatto che, con questo nuovo BlackBerry ci sia un ritorno al passato, alla tastiera in particolare, tanto cara al mondo business. Ceresa spiega che la distribuzione vedrà una prima fase, in ambito btoc attraverso un primo accordo con MediaWorld e, con l’aspirazione di toccare il mondo professionale, ci sarà in un secondo tempo una distribuzione anche btob ossia attraverso rivenditori specializzati in ambito mobility, per le aziende, e ancora i rivenditori poi apriranno anche agli operatori e alle Telco. “I rivenditori che vendono telefonia saranno preparati anche sulle condizioni di finanziamento affinché possano poi proporlo alle Pmi”.

BlackBerry KEYone
BlackBerry KEYone

Mondo dei professionisti, piccoli studi, medie grandi aziende, ma anche utenti privati che lavorino in mobilità, sono il target di riferimento di questo device BlackBerry che, come hanno ricordato Ceresa e Young, è dotato dell’ultimo sistema operativo Android (7.1 Nougat), che abilita i suoi utenti ad accedere a Google Play Store, all’insieme delle applicazioni e agli aggiornamenti forniti da Google in termini di sicurezza. Ceresa torna sul lancio in Italia e spiega che la scelta di iniziare attraverso il canale btoc è stata dettata dalle disponibilità del prodotto.

Sia in Germania sia in Uk, il lancio è andato oltre le aspettative e la domanda è stata molto elevata. Oggi ci troviamo con una disponibilità di prodotti inferiore, dunque, pertanto affidiamo a MediaWorld la prima fase della distribuzione mentre già dalla prossima settimana arriveranno i prodotti in tutti i negozi del gruppo. Successivamente arriveranno anche gli altri player, compresi i canali online. In seguito partirà la vendita attraverso i canali It tradizionali: i rivenditori specializzati che, attraverso la strategia mobility, potranno affiancare al device anche l’offerta di servizi come, per esempio, l’offerta di trade-in, ossia offrire un’agevolazione, attraverso una valutazione, a chi deciderà di scambiare il vecchio BlackBerry con uno nuovo; oppure una particolare forma di finanziamento (noleggio operativo), oppure ancora la Casco. Il KEYone ha un prezzo al pubblico di 619,90 Iva compresa”.

BlackBerry KEYone
BlackBerry KEYone

Ceresa si aspetta un discreto successo, anche perché “dopo il Mwc di Barcellona hanno iniziato a chiedercelo. Nonostante le difficoltà passate di BlackBerry, oggi, con TCL, tornano le caratteristiche solide che hanno fatto di questi device, quasi una pietra miliare del mondo professionale: la tastiera e il fatto che sia 100% Android”. Questi sono gli ingredienti che più apprezza il mercato, oltre al fatto che, con Android non si perdano le App ed è un device che poggia sulla sicurezza del software Blackberry.

Young si focalizza sulle caratteristiche del prodotto: maneggevolezza, facilità di accesso alla tastiera o al touch, scocca antiscivolo e una batteria a lunga durata con capacità di 3505mAh che dà al KEYone fino a 26 ore di autonomia. Young precisa: “I clienti che sono alla ricerca di un dispositivo dal design accattivante ma che sia anche affidabile e durevole, con un display robusto abbinato a una batteria che garantisca una carica lunga per arrivare in fondo alla giornata di lavoro, saranno entusiasti di KEYone”.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore