AccessoriAziendeMobilitySmartphoneWorkspace

La quinta di iPhone

iphone-5-apple
0 0 3Commenti

Con il supporto al 4G (LTE), con il nuovo connettore Lightning e uno schermo più ampio da 4 pollici, l’iPhone 5 è confermato. Arriverà negli USA il 21 settembre e in Italia sarà disponibile dal 28 settembre, mentre la nuova versione del sistema operativo mobile,  iOS 6, sarà rilasciato il prossimo 19 settembre. Più sottile

Con il supporto al 4G (LTE), con il nuovo connettore Lightning e uno schermo più ampio da 4 pollici, l’iPhone 5 è confermato. Arriverà negli USA il 21 settembre e in Italia sarà disponibile dal 28 settembre, mentre la nuova versione del sistema operativo mobile,  iOS 6, sarà rilasciato il prossimo 19 settembre. Più sottile del 18%, spesso solo 7.6 mm, e il 20% più luminoso, il nuovo iPhone di Apple ha uno schermo Retina Display da 4 pollici con risoluzione da 1336 x 640 pixel. Grande assente: la tecnologia Near Field Communication (NFC). Senza rivoluzione né balzi in avanti, l’iPhone 5 migliora il chip con il più potente Apple A6 e scommette sul wireless ultraveloce, LTE e DC-HSDPA. Il nuovo connettore Lightning, più piccolo e robusto, interamente digitale ha un’interfaccia adattiva ed è reversibile. Un adattatore permetterà di collegare l’iPhone 5 ai vecchi accessori. I prezzi: negli Usa si parte da 199 dollari (ma attraverso le offerte degli operatori mobili), in Uk prezzi a partire da 529 sterline (circa 660 euro), in Francia iPhone 5 si può prenotare a partire da 679 euro. Rinnovata anche la gamma iPod Touch e Nano, mentre il nuovo iTunes è previsto ad ottobre

iPhone 5 è il nuovo smartphonedi Apple: in alluminio anodizzato da 7,6 mm, è più sottile del 18% e più leggero del 20% rispetto all’ultimo modello. Racchiuso in una struttura Unibodi “con bordi smussati, diamantati e intarsi in vetro”, iPhone 5 ha uno schermo da 4 pollici: sempre Retina Display, lo schermo più lungo permette di vedere video HD widescreen. iPhone 5 supporta gli standard wireless ultraveloci, LTE e DC-HSDPA, oltre al Wi-Fi 802.11n dual-band fino a 150 Mbps.

Il nuovo chip A6 offre prestazioni grafiche e della CPU il doppio più veloci. La fotocamera iSight rimane da 8 Megapixel, miniaturizzata del 25% rispetto alla fotocamera del modello precedente, ma potenziata per migliorare l’ottica. È in grado di registrare video HD a 720p. La protezione per lente in cristallo di zaffiro, più sottile e resistente, è in grado di rendere le immagini più nitide. L’opzione Panorama, che si attiva con un unico movimento lineare, permette di catturare immagini panoramiche fino a 28 megapixel. Novità sono: la stabilizzazione migliorata, la possibilità di scattare foto mentre si registra, il rilevamento volti nei video (fino a 10). Lo Streaming foto condivise su iCloud permette di condividere foto con parenti e amici. La qualità audio è assicurata dall’audio wideband e dal nuovo microfono direzionale “beam-forming“, mentre il rumore di fondo è silenziato con la la nuova tecnologia di riduzione del rumore. Apple lancia i nuovi auricolari EarPods.

iPhone 5 monterù iOS 6, la piattaforma mobile con oltre 200 nuove funzioni, fra cui spiccano: le nuove Mappe di Apple, un’app con cartografia disegnata da Apple, un navigatore affidabile e la nuova vista Flyover; l’integrazione di Facebook per Contatti e Calendario, accessibile da Centro notifiche; Passbook, per riunire le password in un unico posto; Siri, l’assistente vocale, supporta più lingue e un accesso a notizie sportive, ristoranti e film al cinema; Streaming foto in condivisione via iCloud.

Interamente digitale e dotato di un’interfaccia adattiva che sfrutta soltanto i segnali richiesti da ciascun accessorio, il nuovo connettore Lightning, più piccolo e resistente, è reversibile. Ma non adempie alla normativa europea che dal 2011 impone il cavo di ricarica microUSB. La scelta di Lightning è unfriendly per gli utenti consumer e non è una buona notizia per l’eco-sostenibilità. Sarebbe invece stata una scelta, ambientalmente responsabile, quella dello standard micro-USB. Oltretutto Lightning, secondo Cnet, sarebbe USB 2.0 e neanche 3.0: non certo una scelta d’avanguardia.

Apple ha poi rinnovato la gamma iPod. l nuovo iPod touch è più sottile, 6 mm per 88 grammi di peso, con display Retina da 4 pollici, una fotocamera iSight da 5 megapixel con registrazione video HD a 1080p, il chip A5 di Apple (non il nuovo A6 dell’iPhone 5), Siri, l’assistente vocale, e iOS 6. Assicura fino a 40 ore di musica e fino a 8 ore di video.  iPod touch (in rosa, giallo, azzurro, bianco e argento o nero e ardesia), in pre-ordine a partire dal 14 settembre, costerà 329 euro (Iva inclusda). Il nuovo iPod nano è sottile 5 mm, disponibile in sette colori, ha un display Multi-Touch da 2,5 pollici, offre 30 ore di riproduzione audio. Sul versante fitness, integra contapassi e supporto per Nike+. iPod nano sarà disponibile a ottobre (nei colori rosa, giallo, azzurro, verde, viola, argento e ardesia) a un prezzo di 179 euro (IVA inclusa). Negli Apple Store o nel negozio online di Apple saranno disponibili i modelli RED di iPod shuffle, iPod nano e iPod touch.

Il nuovo iTunes arriverà a ottobre con un’interfaccia ridisegnata e semplificata, integrato con iCloud, affinché la musica, i film e le trasmissioni TV comprati su qualsiasi dispositivo iOS, appariranno nella libreria iTunes su Mac o PC, disponibili in qualsiasi occasione. Riprogettati anche iTunes Store, App Store e iBookstore.

iphone-5-apple