Arriva lMp3Pro

Management

Qualità migliore, dimensioni dei file praticamente dimezzate. Online una demo per Mp3Pro

Proprio dai laboratori di Fraunhofer IIS-A e Thomson Multimedia, già proprietari dellattuale formato di compressione Mp3, sta per arrivare il suo tanto atteso successore, già conosciuto nellambiente come Mp3Pro. La grande promessa del nuovo formato è di mantenere la stessa qualità, anzi in certi casi di migliorarla, in metà spazio. In pratica la stessa qualità di un file ora codificato a 128 Kbps la si potrà ottenere dimezzando il bitrate a 64 Kbps. Le dimensioni del file rimarranno pressoché invariate. La forza dellMp3Pro sta sicuramente anche nella sua piena compatibilità con lMp3 tradizionale permettendo quindi la sua diffusione su tutti i device già in circolazione. LMp3Pro è stato sviluppato utilizzando sia il componente Mp3, che il nuovo Sbr, che servirà a mantenere le alte frequenze che finora venivano scartate. Se i player già sul mercato ignoreranno la traccia Sbr, i prossimi player pro la potranno leggere e quindi offrire una qualità più alta. Sul sito di Coding allindirizzo http://www.codingtechnologies.com/mp3PROzone/download.htm , è già disponibile un software dimostrativo per Windows in grado di codificare file audio a 64 Kbps e poi riprodurre indifferentemente file Mp3 e Mp3Pro.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore