Arriva OpenLinux a 64 bit

Aziende

Caldera annuncia la disponibilità del sistema operativo a 64 bit, ovvero, migliore stabilità e solidità.

E disponibile la nuova versione 3.1 di Openlinux, il sistema operativo creato per chi opera su server e workstation basati sul processore Intel Itanium a 64 bit. Si tratta del primo dei prodotti Caldera progettati per sfruttare tutti i vantaggi della nuova generazione di processori Intel – ha dichiarato Drew Spencer, chief technology officer di Caldera – sviluppatori aziendali, società di software e rivenditori a valore aggiunto potranno sfruttare la rilevante disponibilità di memoria e la potenza di elaborazione messe a disposizione da Itanium per rendere disponibili potenti server a supporto delle applicazioni aziendali e workstation di sviluppo ad alte prestazioni per applicazioni Linux. OpenLinux 64 offre nuove potenzialità abbinate a una maggiore affidabilità e scalabilità del sistema, con la possibilità inoltre di personalizzarlo in base a esigenze specifiche, grazie alle tre opzioni di installazione Linux server, Linux workstation e tutti i pacchetti software Linux per lo sviluppo e il deployment delle applicazioni in ambiente Itanium. Per Caldera il nuovo sistema rappresenta un ulteriore passo in avanti nella diffusione di Linux allinterno delle aziende e a supporto dei reparti ricerca e sviluppo. OpenLinux 64 può essere acquistato anche su Internet http://shop.caldera.com/caldera/summary.jsp?collection=Software

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore