Arriva Postekey, mobilità e gestione sicura dei documenti

SicurezzaSoluzioni per la sicurezza

Accordo tra Postecom e Adobe per i servizi online Postecert con licenza Acrobat

Dal 2 febbraio sarà acquistabile online sul sito www.poste.it , presso gli uffici postali abilitati, i punti vendita del Gruppo Poste Italiane una chiavetta Usb autoinstallante che consente a chiunque di lavorare con i documenti come in ufficio, pur essendo altrove. Il prodotto, che porta il nome Postekey è nato dalla collaborazione tra Postecom (società d’innovazione tecnologica del Gruppo Poste Italiane) e Adobe Systems.

Con la chiavetta sarà possibile accedere con la massima sicurezza ai servizi online Postecert, firmare digitalmente o cifrare documenti ed email. Si potranno inoltre apporre e verificare marche temporali, verificare documenti firmati digitalmente o cifrati, trasportare, salvare e accedere ai propri dati. Postekey funziona su ogni pc senza richiedere l’installazione di driver di lettore e smart card crittografica : i dati possono essere protetti da Pin e l’accesso ai servizi in rete può avvenire tramite credenziali inserite sulla smart card crittografica, utilizzate per identificare e autenticare l’utente .

Con Postekey sarà possibile anche accedere ad altri servizi come la posta elettronica certificata o il servizio di conservazione sostitutiva. Una licenza software esclusiva di Adobe Acrobat che permette la creazione, conversione e condivisione illimitata di documenti, moduli ed email in formato Pdf, consente di sottoscriverli con firma digitale garantendone l’autenticità e l’integrità e, inoltre, di verificare documenti firmati digitalmente nei formati interoperabili rilasciati dai certificatori accreditati. Fondamentale anche la possibilità di convertire e verificare documenti in formato Pdf/A (lo standard Iso 19005 per la conservazione a lungo termine).

Grazie alla versione di Adobe Acrobat in licenza esclusiva , gli utenti potranno facilmente applicare password ai documenti rendendoli sicuri, impostare autorizzazioni specifiche per far visualizzare i documenti solo alle persone a cui sono destinati e rimuovere in modo permanente informazioni riservate in modo da non esporsi a rischi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore