Arrivano Fujifilm X-T10 e un’ottica da intenditori Fujinon XF90mmF2 R LM WR

AccessoriWorkspace
0 0 Non ci sono commenti

Fujifilm propone X-T10 come soluzione fotografica ad ottiche intercambiabili per l’utente evoluto. A un prezzo equilibrato intorno agli 800 euro si ha a disposizione una fotocamera con un parco ottiche di circa 20 obiettivi, tra cui Fujinon XF90mmF2 R LM WR, mediotele costoso ma campione di luminosità

E’ vera primavera se si guarda al catalogo Fujifilm, anche nel segmento delle fotocamere con ottica intercambiabile. Arriva infatti da giugno la nuova Fujifilm X-T10 (avevamo provato appena l’estate scorsa il modello Fujifilm X-T1) pensata per gli appassionati evoluti e per nulla disdegnata dai professionisti perché compatta e leggera, ideale anche per la fotografia in movimento. Con un design sobrio e leggermente spigoloso, come per altro è di tradizione, caratterizzante di questo modello è il mirino Real Time con rapporto di ingrandimento 0,62x, uno schermo ad alta definizione da 2,36 MP che Fujifilm promuove per il suo tempo di ritardo di 5 millesimi di secondo.

X-T10_leftside black35mm-r50
Fujifilm presenta oggi Fuji X-T10

 

Il sensore APS-C è un X-Trans CMOS da 16,3 MP con la sua particolare matrice colore che permette di fare a meno del filtro passa-basso per evitare il fastidioso effetto moiré. Fujifilm X-T10 dispone poi di messa a fuoco automatica a rilevamento di fase su 49 punti, con due nuove modalità Zone e Wide/Tracking.Qusta seconda insegue il soggetto in movimento attraverso un’area più ampia da 77 punti.

Parte integrante del ‘bouquet’ primaverile di questa offerta è la tecnologia per la riproduzione del colore, che abbiamo apprezzato anche sugli ultimi modelli in prova, così come la simulazione delle pellicole Fujifilm.

Fujifilm X-T10 si presenta con tutti i connotati in regola previsti per la serie X. Parte superiore e base in magnesio pressofuso (in due varianti colore, nera o argento), anche i selettori in alluminio, fresati, display di inquadratura posteriore LCD da tre pollici per 1 MP, inclinabile per inquadrare comodi anche con il corpo macchina sopra la propria testa, per esempio.

Fuji X-T10 nella versione cromata
Fuji X-T10 nella versione cromata

La fotocamera può sfruttare anche la modalità Advanced SR Auto, per la quale vi è un selettore dedicato: è questo il modo migliore per catturare le istantanee senza preoccuparsi di alcuna impostazione. Come oramai siamo abituati a trovare sulle fotocamere della serie X di Fuji, ampio spazio anche alla possibilità di personalizzare i tasti funzione (ben sette in questo caso). Inevitabile non notare come elemento originale proprio la ghiera sulla parte frontale in alto a sinistra. Infine, la fotocamera integra Wifi e ovviamente prevede la possibilità di riprese video (tutti i dettagli nella scheda tecnica che alleghiamo.

Fuji propone il modello X-T10 da giugno in diverse configurazioni: solo corpo a 729,99 euro, con obiettivo XC 16/50mm a 839,99 euro e con il luminoso XF18/55mm a 1149, 99 euro.

Della serie XF, quando si parla di ottiche arriva anche il FUJINON XF90mmF2 R LM WR. Si tratta di un tele con quadruplo motore lineare, come gli altri obiettivi della serie XF, ben resistente agli agenti atmosferici, caratterizzato dalla grande luminosità. La condizione della pioggerellina lieve è motivo di ispirazione per ottimi lavori e non imbarazza queste ottiche.

XF90mm_Front Upper View-r36
FUJINON XF90mmF2 R LM WR

Il modello XF90mm appena annunciato è in tutto e per tutto un gioiellino, anche nel prezzo di 929,99 euro.  Prezzo giustificato dalla costituzione stessa: 11 elementi in 8 gruppi (inclusi 3 elementi a bassissima dispersione) con apertura massima f2 (f16 la massima chiusura del diaframma).

Alleghiamo scheda tecnica completa di Fuji X-T10

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore