Ask.com esce di scena, mentre Yahoo! taglia

AziendeMarketing

Il mercato dei motori di ricerca da un lato si restringe, ma da un altro lato si evolve. Ask.com va in pensione. Tagli sotto il 20% in Yahoo?

Dopo l’accordo decennale di Bing con Yahoo! (che fa sparire l’algoritmo di Yahoo! dalla scena), adesso arriva l’addio di Ask.com. Si assottiglia il mercato dei motori di ricerca, anche se nascono nuovi tentativi di search engine nello scenario social odierno: settinana scorsa è nato Blekko.com.

Intanto Yahoo! taglia: pur definendo inaccurate le indiscrezioni su licenziamenti del 20%, gli esuberi sono nell’aria. Lo riporta Bloomberg.

InterActiveCorp (IAC) preferisce concentrarsi sul mercato del Q&A mandando in pensione Ask.com dal classico mercato search engine basato su algoritmi.

La scorsa estate Ask.com, che nel 2006 aveva andato in pensione il suo maggiordomo Jeeves (Ask Jeeves è il vecchio nome di Ask.com) dopo l’ acquisizione di Iac, lo ha riassunto.

IAC/InterActiveCorp, colosso dei media e del turismo,aveva acquistato il motore di ricerca Ask Jeeves per 1,85 miliardi di dollar i. Secondo ComScore, a gennaio Ask.com deteneva il 3,7% delle quote di mercato della ricerca online.

Ask.com dà l’addio alla ricerca online in real time, mentre IAC su focalizzerà sul business delle “domande e risposte” aggiornate da un servizio esterno.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore