Aspettando il P9, Huawei aumenta i profitti a doppia cifra

MobilitySmartphone
1 2 Non ci sono commenti

Il vendor cinese inietta il 15% del suo fatturato del 2015 in ricerca e sviluppo (R&D). Ora ha in cantiere il prossimo top di gamma Huawei P9 con doppia fotocamera Leica

Huawei ha in cantiere il prossimo P9, ma intanto festeggia l’incremento a doppia cifra dei profitti. L’azienda cinese ha archiviato il 2015 registrando una crescita del 33% dei profitti, a 5.7 miliardi di dollari, grazie alla domanda di smartphone.

Dopo aver scalato la classificato del mercato smartphone grazie ai modelli low-cost, Huawei è diventato il terzo vendor alle spalle di Samsung ed Apple, con top di gamma come Huawei P8 e l’imminente P9, in portafoglio.

Aspettando Huawei P9, l'azienda cinese aumenta i profitti a doppia cifra
Aspettando Huawei P9, l’azienda cinese aumenta i profitti a doppia cifra

Il vendor cinese inietta il 15% del suo fatturato del 2015 in ricerca e sviluppo (R&D). I ricavi che derivano dai tre business del colosso, a livello globale, si attestano a 60.8 miliardi di dollari, in crescita del 37%. La divisione consumer ha messo a segno un vero boom, in aumento del 73%.

Ma Huawei non è solo il terzo vendor de mercato smartphone, è soprattutto uno dei più grandi gruppi Tlc, anche se si è vista bloccare progetti di banda larga in USA ed Australia: i suoi router sono messi al bando negli Stati Uniti. Ma ora sta sviluppando il networking wireless di prossima generazione.

Il primo Android targato Huawei è dato 2009. Per rispondere al rallentamento del mercato domestico, l’azienda guidata dal Ceo Guo Ping ha puntato sulle vendite di smartphone in USA ed Europa.

L’ingresso nel segmento Premium ha trainato la crescita dei conti del gruppo. Huawei P9 sarà caratterizzato dalla doppia fotocamera Leica, ideale per le foto in 3D (quella frontale da 5 Megapixel mentre, le fotocamere sul retro con moduli da 12 Megapixel), con lenti Summarit asferiche con apertura f2.2, focale equivalente 27mm e stabilizzazione ottica. Altre specifiche attese sono: schermo da 5.2 pollici a 1080p; il sensore di impronte digitali, chip Kirin 950 accompagnato da 3GB di RAM e 32GB di storage; batteria da 3000mA.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore