Aspettando Longhorn

Sistemi OperativiWorkspace

La data del rilascio si avvicina: quali funzionalità mancano e quali saranno già presenti nella beta 1 dell’erede di Windows Xp

Alcuni blog danno la data del prossimo 27 luglio come giorno del debutto di Longhorn Beta 1, ma gli osservatori più cauti parlano di un rilascio entro la fine del mese, senza prevedere date. Entro un paio di settimane, sarà anche la volta della beta di Internet Explorer 7.0. Nel frattempo, si scatenano le scommesse su cosa sarà già pronto nella beta 1 e cosa arriverà invece solo in versione definitiva. Innanzitutto in Longhorn, Microsoft includerà funzionalità quali un peer to peer collaborativo chiamato Meeting Space, il supporto per il protocollo RSS; l’atteso Internet Explorer 7 (la cui beta è attesa a breve, come già si diceva); Windows Workflow Services e un tool per visualizzare, organizzare e ricercare Virtual Folder. Atom verrà supportato probabilmente in versione definitiva, ma non nella beta 1. In Rete è possibile trovare inoltre alcune skin di Longhorn. La versione beta 1 conterrà Windows System Assessment Tool, la protezione laptop, la protezione account utente. Invece il modello WinFX e Indigo Web compariranno dalla developer release: verrà distribuita al Professional Developer’s Conference di settembre. La beta 2 di Longhorn arriverà a inizio 2006. Infine, dopo aver messo la parola fine al contenzioso sui brevetti con Alacritech, relativo alla tecnologia Chimney, le ipotesi parlano dell’arrivo nel 2006 di Scalable Networking Pack for Windows Server 2003 come upgrade separato: ma l’integrazione di Chimney in Longhorn è data per probabile.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore