Assicurare la voce su Internet

SicurezzaSoluzioni per la sicurezza

Il metodo Stonegate. Emilio Turani, country manager di Stonesoft Italia,
spiega come realizzare una rete sicura per la voce

Voce, video e dati viaggiano su Internet. Una soluzione Voip rappresenta un ottimo modo per le aziende di coniugare tecnologia avanzata e convenienza. Tuttavia, esistono problematiche che non vanno sottovalutate quali l’affidabilità, la semplicità di utilizzo e la garanzia di sicurezza. Utilizzando gli stessi percorsi di altri tipi di traffico, anche la voce è soggetta alle minacce legate a Internet. Virus, worm, cavalli di Troia, attacchi DoS (Denial-of-Service) e attacchi a scopo di hijacking (destinati quindi a prendere il controllo di una connessione) sono minacce quanto mai reali anche per il traffico voce che quindi può essere attaccato, intercettato, dirottato proprio come qualsiasi altro tipo di dati che viaggiano sulle reti. La sicurezza richiede una particolare attenzione quando sono presenti altri tipi di traffico. Spiega Emilio Turani, country manager di Stonesoft Italia: ? Per evitare la maggior parte di problemi legati alla sicurezza, ad esempio le intercettazioni telefoniche, il traffico voce dovrebbe essere perlomeno criptato. Disponendo di un canale privato per la voce, inoltre, si ha la possibilità di ottenere una maggiore sicurezza semplicemente per il fatto che non è necessario informare nessuno dell’esistenza di tale canale. Ciò riduce poi il rischio che qualcuno riesca ad effettuare un attacco DoS (Denial of Service) che, se perpetrato contro i web server di un’azienda, potrebbe causare interruzioni del traffico voce?. Secondo gli esperti di Stonesoft tutto il traffico voce che passa attraverso Internet dovrebbe essere per lo meno criptato, l’accesso controllato ed in ultima analisi ispezionato e ripulito. ?Ma questo prende in considerazione esclusivamente l’aspetto della sicurezza ? prosegue Turani. Per creare canali privati e rendere il traffico voce affidabile, di buona qualità e sicuro, serve qualcosa di più. Stonegate, la piattaforma di sicurezza e business continuity di Stonesoft, è un insieme di tool ideati per funzionare insieme in modo trasparente, permettendo di ottenere una traffico voce di alta qualità e affidabilità, in modo sicuro e senza impatti sulla semplicità di utilizzo?. Con Stonegate è possibile criptare tutto il traffico, compresa la voce, per garantire che la comunicazione resti privata e sicura. Stonegate permette di far passare la voce utilizzando il sistema tradizionale della gestione dell’ampiezza di banda e dividendo le linee aziendali preesistenti tra i diversi tipi di traffico. Con StoneGate è anche possibile utilizzare il metodo alternativo di dedicare a un certo tipo di traffico un canale privato in Internet, considerando il traffico voce a parte e facendo in modo che tutto il resto del traffico utilizzi le linee aziendali preesistenti: una soluzione che consentirebbe di avere due o più linee aggiuntive a basso costo dedicate esclusivamente alla voce. La tecnologia Multi-Link assicura che venga scelta sempre la via più veloce per il traffico verso Internet e che, nel caso in cui un canale sia chiuso per qualche ragione, vengano utilizzati canali alternativi senza che l’utente si accorga della differenza. Questo metodo è più efficace anche perché riduce il rischio di dover cambiare la struttura di rete: quando la voce ha linee dedicate, tali linee possono essere aggiunte, interrotte, cambiate, testate, senza però alcun impatto per il traffico delle applicazioni cosiddette business critical. Con la funzione di reporting è possibile monitorare l’utilizzo dei link Internet, vedere quali garantiscono le prestazioni migliori, confrontare i costi con la qualità e decidere di utilizzare solo quei link che offrono il miglior rapporto prezzoprestazioni. In altre parole, è possibile attivare, in modo molto conveniente, il Service Level Agreements (Sla).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore