Assistal pensa alle Pmi con Microsoft

Aziende

L’accordo si propone di diffondere l’utilizzo delle tecnologie più avanzate
nelle imprese specializzate in progettazione, fornitura, installazione, gestione
e manutenzione impianti

Assistal, associazione di categoria aderente a Confindustria che rappresenta i costruttori di impianti tecnologici e montaggi industriali, ha raggiunto un accordo con Microsoft per favorire l’adozione della tecnologia nelle Piccole medie imprese (Pmi) italiane. L’accordo prevede che le 1.500 aziende associate possano avere accesso al software Microsoft a condizioni particolarmente vantaggiose. Sono coinvolte, oltre alla sede nazionale Assistal di Milano, le sette sedi regionali situate a Milano, Torino, Genova, Padova, Roma, Napoli e Palermo. La convenzione sarà portata avanti attraverso la rete di partner Microsoft presente su tutto il territorio nazionale e costituita da società specializzate sulla tecnologia Microsoft e sulle realtà locali, in grado di rispondere alle specifiche esigenze delle aziende presenti nella loro area geografica. E’ inoltre prevista una collaborazione per attività congiunte di formazione, con l’obiettivo di incontrare direttamente le imprese associate e conoscere meglio i loro problemi. ??Siamo certi che, grazie all’accordo tra Assistal e Microsoft, una diffusione più capillare della tecnologia potrà contribuire alla crescita del settore, che nel primo trimestre di quest’anno ha registrato un andamento calante rispetto al 2006 ? ha dichiarato Luca Marinelli, direttore Piccole medie imprese e partner di Microsoft Italia – La presenza sul territorio dei nostri partner garantirà alle aziende un livello di servizio altamente qualitativo?.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore