Asus A7J

LaptopMobility

Una potente postazione Media Center, basata sul nuovo processore Intel Core Duo, per vedere la Tv ovunque

Chi non vuole più avere niente a che fare con un ingombrante personal computer desktop si sta orientando verso una tipologia di computer portatili caratterizzati da ampi schermi da 17″ e da una dotazione completa. Asus A7J soddisfa proprio questa particolare esigenza e offre quanto di meglio ci si possa aspettare da un notebook multimediale. Prima di tutto la presenza di un sintonizzatore Tv ibrido, in grado cioè di ricevere e sintonizzare canali sia dal tradizionale segnale analogico sia dal digitale terrestre (limitatamente ai canali in chiaro), in secondo luogo uno schermo da 17″ Color Shine Wide capace di visualizzare immagini di elevata qualità e di supportare una risoluzione massima di 1.440×900 pixel. Grazie all’antenna portatile, dalle dimensioni abbastanza compatte, è possibile utilizzare il notebook, e quindi vedere la Tv ovunque. L’unico limite è costituito dall’autonomia della batteria agli ioni di litio da 4.800 mAh, che non consente di allontanarsi dalla propria scrivania per più di due ore. Per quanto riguarda l’aspetto audio, Asus A7J integra un sistema di altoparlanti surround a quattro vie che permette di riprodurre suoni con una buona qualità mentre, per esempio in casa propria, è possibile collegare sistemi audio dedicati tramite l’uscita digitale S/Pdif. Per gestire al meglio la macchina è installato Windows Xp Media Center. Al di là dell’aspetto multimediale, questo modello offre una configurazione hardware potente e versatile che si basa sulla recente tecnologia Intel Centrino Duo. La piattaforma Intel comprende un processore Intel Core Duo T2300, il chipset Intel 945PM e la scheda wireless Dual band e Tri-mode in grado di supportare gli standard di comunicazione Ieee 802.11a/b/g. Il processore integra due core con una frequenza di 1,66 GHz che condividono i 2 Mbyte di cache al secondo livello. Al processore sono affiancati due moduli di memoria da 512 Mbyte di tipo Ddr2 a 667 MHz, ma è possibile estendere la memoria fino a un massimo di 2 Gbyte. L’acceleratore grafico installato è l’Ati Radeon Mobility X1600 con 256 Mbyte di memoria dedicata, ma tramite la tecnologia HyperMemory ne può sfruttare altri 256 Mbyte sottraendola a quella di sistema. Grazie a questi componenti, le prestazioni ottenute sono più che soddisfacenti in tutte le tipologie di test, sia per quanto riguarda le performance in ambiente di office automation sia per quanto riguarda le capacità di calcolo 3d. Le connessioni con l’esterno sono rese possibili da ben cinque porte Usb e dalla scheda di rete Wireless, Bluetooth V2.0 + Edr e dal particolare connettore per l’ingresso video analogico. Questo adattatore opzionale, permette di collegare, per esempio, una videocamera analogica sia con cavo S-Video sia Video Composito. Il resto delle connessioni comprende le porte Vga, Dvi, S-Video (in uscita) e le porte infrarossi e Firewire. Non mancano il connettore per la scheda di rete wired e quello per il modem analogico, mentre l’alloggiamento per schede PcCard supporta anche le più recenti schede Express Card. Il resto della configurazione hardware comprende un disco fisso Serial Ata da 60 Gbyte prodotto da Fujitsu, e un masterizzatore Dvd multiformato TSST TS-L532U. Questi componenti però non corrispondono a quelli che verranno installati sul modello definitivo ed effettivamente in vendita, che avrà un disco da 100 Gbyte e un masterizzatore Dvd DL di tipo Lightscribe. Il prezzo indicato si riferisce al modello in prova, mentre la versione commercializzata avrà un costo di 1.899,00 euro. Si tratta indubbiamente di un notebook potente e versatile in grado di soddisfare sia le esigenze professionali sia d’intrattenimento. La garanzia ha validità per due anni con assistenza door to door, ovvero con presa e riconsegna gratuita presso il proprio domicilio ed entro cinque giorni lavorativi. Votazione: 83

Prestazioni: MOBILE MARK2002 PERFORMANCE: 235 MOBILE MARK2002 BATTERIE (ORE : MINUTI): 1.56 3DMARK 2003 (1024X768X32) : 6150 3DMARK 2005 (1024X768X32) : 3580

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore