Asus ZenPad, c’è una diagonale Zen per ognuno

Dispositivi mobiliMobility
0 2 Non ci sono commenti

SLIDESHOW – Tutti i dettagli dei nuovi tablet Asus ZenPad con diagonale tra i 7 e i 10 pollici, anche con connettività LTE per effettuare le telefonate. Il fiore all’occhiello è la garanzia ZenCare+ che protegge il cliente con la sostituzione gratuita per il primo danno accidentale. Prezzi inferiori ai 279 euro

Arriva in Italia la nuova collezione di Asus ZenPad, tutti tablet con la diagonale tra i 7 e i 10,1 pollici che per dotazione, design, accessori, supporto di assistenza, e anche prezzo, dovrebbero essere in grado di soddisfare tutte le richieste del mercato di fascia media. La collezione Asus ZenPad non è infatti una collezione di lusso, ma offre nel complesso un ottimo colpo d’occhio e i singoli pezzi si fanno apprezzare per le linee filanti, la sobrietà, e i buoni contenuti tecnologici, anche se per alcuni aspetti senza dati di targa eccellenti.

Asus ZenPad 380KL
Asus ZenPad 380KL

La squadra è composta da ZenPad C 7.0, ZenPad 10 (Z300 nelle declinazioni C, CG e CL), e due ZenPad con diagonale da 8.0 pollici (Z380KL e Z580CA denominato ZenPad S 8.0). Il modello più leggero, quello da 7 pollici pesa 270 grammi, mentre i due da 10 pollici oltre 500 grammi. E per quanto riguarda la risoluzione del display, tutti i modelli da 10 pollici, e il modello Z380KL da 8 pollici, godono della risoluzione di 1280×800. Campione nella gamma è ZenPad S 8.0 con risoluzione 2048×1536, mentre ZenPad da 7 pollici offre 1024×600. Il nostro primo contatto con i tablet da questo punto di vista ha offerto impressioni molto positive, Asus le sottolinea nella tecnologia VisualMaster, una combinazione di ingegnerizzazione hardware e software che esalta le qualità dei display IPS e con Asus Tru2Life che esalta la nitidezza dell’immagine più la gamma dinamica è alta. Tutti i modelli sono protetti con Gorilla Glass 3.

Asus ZenPad Z370 e Z380 - la pochette per il pubblico femminile
Asus ZenPad Z370 e Z380 – la pochette per il pubblico femminile

ZenPad con Intel, dotazione hardware

A parte il modello ZenPad 8.0 Z380KL per cui Asus non specifica il produttore della Cpu, si tratta di modelli tutti su piattaforma Intel, con Atom X3-C3230 (quad-core a 64 bit), l’unica eccezione è il modello ZenPad S 8.0 che è mosso da Intel Atom Z3560. Per quanto riguarda la dotazione di Ram non si registrano dati di targa sorprendenti: a parte il modello ZenPad C 7.0 che funziona con 1 Gbyte di Ram, tutti gli altri modelli portano in dotazione 2 Gbyte di memoria RAM e sono dotati di 16 Gbyte di SSD per ospitare il sistema operativo, e le applicazioni. Tutti gli ZenPad consentono anche l’espansione della memoria tramite schedine microSD e dispongono di oltre 100 GB gratuiti per due anni su Google Drive. Tratto comune anche il sistema operativo Android 5.0 e ovviamente l’interfaccia Asus ZenUI; infine, alcuni modelli erano stati annunciati al Computex ma ora arrivano proprio tutti anche sul nostro mercato.

Asus ZenPad Z300C
Asus ZenPad Z300C

Da qui alcuni rilievi. Come si vede la dotazione hardware di processore, Ram e storage è un buon balancing tra potenza e sobrietà. La collezione pecca di modelli di punta con più memoria SSD e magari una dotazione Ram maggiore, ma allo stesso tempo i clienti devono sapere anche che determinate scelte hanno consentito di offrire tutti i prodotti in un range di prezzo tra i 149 euro e i 279 euro (Iva inclusa). Restano delusi quindi solo i clienti alla ricerca di un tablet – grande o piccolo che sia – con dati di targa di peso, magari intorno ai 340 euro. E allo stesso tempo viene da chiedersi se è un mercato questo in cui conviene davvero buttarsi, considerati i competitor con le spalle più larghe per le rispettive quote. A nostro avviso la scelta di Asus è ben motivata.

ZenPad e la connettività

Proseguiamo e apprezziamo altri aspetti: a parte i modelli ZenPad 10 Z300C e ZenPad 8.0 Z580CA che funzionano solo con connettività WiFi b/g/n è sempre presente la connettività 3G (anche nel modello meno costoso ZenPad  C7.0), e sono LTE il modello con diagonale da 10 pollici Z300CL e ZenPad 8.0 Z380KL, inoltre Asus ha implementato il modulo per poter effettuare anche le telefonate e quindi utilizzare i tablet come smartphone. Invece è dotato di Wifi ac solo ZenPad S 8.0 che non ha connettività 3G, una nota insolita. Di serie per la navigazione il ricevitore Gps, Glonass, aGps, e come sensori tutti i modelli sono dotati di quello di luminosità ambientale, di accellerazione, della bussola elettronica, e del sensore di prossimità, a parte il piccolo C 7.0 con il solo G-Sensor.

ZenPad e la fotografia

Il comparto fotografico non prevede dati da top di gamma. Proprio ZenPad C 7.0 sfrutta un sensore posteriore da appena 2 MP e quello anteriore da 0,3 MP, consideriamo l’offerta insufficiente, pur in questo comparto. A parte il modello ZenPad 10 LTE anche gli altri due con diagonale da 10 pollici si fermano a questa dotazione che, nonostante le tecnologie offerte da Asus per gli scatti (per esempio con PixelMaster) stride rispetto alla ‘confezione’ complessiva del prodotto. Sensore posteriore da 5 MP per i modelli ZenPad 10 LTE e ZenPad 8.0 e addirittura da 8 MP per il modello ZenPad S 8.0.

Asus ZenPad Z380C
Asus ZenPad Z380C

Ecco nel complesso viene quasi da dire che tra tutti i modelli manca un vero top di gamma, per certi aspetti ZenPad S 8.0 è il migliore (fotocamera, display QXGA) ma manca la connettività 3G/4G; ci verrebbe da chiedere a cosa serve la fotocamera migliore, quando poi gli scatti si possono condividere subito solo se si gode anche della connettività in mobilità.

Aspettiamo di provare sul campo l’autonomia dei diversi prodotti. Tutti i modelli da 10 pollici portano in dote batterie da 4890 mAh, i modelli da 8.0 pollici 4000 mAh e il modello più piccolo una batteria da 3450 mAh, ci aspettiamo che siano comunque i modelli da 10 pollici quelli con autonomia superiore.

ZenPad gli accessori e garanzia ‘kasko’

Tutti i modelli portano in dote una ricca collezione di accesori, impossibile non riuscire a personalizzare la propria scelta con i colori preferiti, con tinte anche molto eleganti. Tuttavia il portafoglio di prodotti ZenPad merita di essere segnalato per la garanzia Asus ZenCare+: nei primi 365 giorni dalla data di acquisto, in caso di difetto tecnico, il pezzo viene riparato gratuitamente (ovvio) ma (meno ovvio) il cliente può ricevere un indennizzo pari al prezzo di acquisto del dispositivo. Meglio si potrebbe fare se Asus si assumesse l’onere di rimborsare direttamente il cliente, senza costringerlo alla trafila documentale che sarebbe già in possesso di Asus, considerata la riparazione effettuata.

Quello che stupisce però è che anche per i danni accidentali, per una volta sola, il cliente riceverà in sostituzione del pezzo che ha rotto un tablet nuovo di fabbrica, identico o equivalente a quello che ha appena rotto. Sì, lo ZenPad può anche cadere nella vasca da bagno e Asus perdona la vostra prima disattenzione e ne fornisce uno nuovo. Completano l’offerta i servizi in partnership con Kobo, Sky, Tre e Hearst Magazines. Significativa per noi l’offerta con Tre, che prevede per 39 euro, per il primo anno, traffico internet 4G di 3 Gbyte al mese. Le offerte Kobo e Hearst permettono la scelta di libri e riviste in omaggio o scontate. Quella con Sky in pratica è solo la certezza, dopo un anno di abbonamento Sky, di poter utilizzare l’app con i tablet Asus senza problemi. Semplicemente dovrebbe essere sempre così.

Asus ZenPad Lug2015

Image 1 of 14

Asus ZenPad Z170C

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore