Atari ripartirà dal mercato smartphone

AcquisizioniAziendeMarketing
Atari in Chapter 11: una bancarotta per rilanciarsi nel mercato smartphone

Atari mette in vendita il marchio e chiede il Chapter 11. Per pensare al rilancio: nel mercato smartphone

Atari è l’ennesima ex azienda, un tempo di successo, costretta a portare i libri in tribunale. Oltre 40 anni fa divenne popolarissima con Pong, il videogioco che simulava una partita di ping pong, con una grafica scarna e spartana. Atari, con Pong, inaugurava l’era dei videogame. Ma anche Atari è in bancarotta. Tuttavia, niente lacrime: dal fallimento, Atari pensa già alla rinascita. L’ex gigante del videogame, per evitare il fallimento, ha chiesto a un tribunale di New York il Chapter 11 per la protezione dei creditori, e vuole ripartire, con le proprie gambe, rilanciandosi nel mercato smartphone. Se oggi i videogiochi sono apps, Atari scommette sul Mobile.

Fondata nel ’72, Atari è dietro il successo di Activision Blizzard ed Elecrtonic Arts. Possiede o gestisce giochi come “Centipede,” “Missile Command” e “Rollercoaster Tycoon”, titoli a cui si gioca online o su console di Microsoft, Sony e Nintendo. L’icona del mercato videogame, con oltre 200 videogiochi in portafoglio, è sull’orlo della bancarotta, non per sua responsabilità, ma perché le vengono accollate le perdite della casa madre, l’editore Infogrames Entertainment, il cui rosso azzera i risultanti positivi di Atari. Per non finire nel gorgo dei debiti della casa madre francese, l’americana Atari, dove un giovanissimo Steve Jobs trovò uno dei suoi primi lavori, sta cercando di uscire fuori dal tunnel. Innanzitutto mette in vendita il marchio , i diritti dei videogame più popolari e, cedendo anche altri asset, punta a trovare un acquirente nei prossimi quattro mesi. Per pensare al rilancio: nel mercato smartphone. Nell’anno appena iniziato il mercato smartphone volerà, registrando una crescita del 27% a quota 875 milioni di unità, in rallentamento rispetto all’incremento del 41% dell’anno precedente, un anno torrido per il Mobile, dopo il sorpasso sul mercato Pc. Nei Paesi emergenti il mercato smartphone crescerà del 28% nel 2013. IHS Suppli prevede che entro il 2016, il 31% del mercato globale smartphone sarà trainato dai dispositivi di fascia bassa.

Atari in Chapter 11: una bancarotta per rilanciarsi nel mercato smartphone
Atari in Chapter 11: una bancarotta per rilanciarsi nel mercato smartphone
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore