Atlantis Land NetPower

Workspace

Utilizzare i cavi dell’impianto elettrico per realizzare una connessione di
rete locale ad alta velocità.

NetPower AV Kit è la proposta Atlantis Land compatibile con lo standard HomePlug AV, che oggi è la migliore alternativa alla connessione Wi-Fi quando si vuole creare una connessione di rete senza posare cavi ethernet. HomePlug AV scambia i dati usando i cavi dell’impianto elettrico, su una tratta di lunghezza massima pari a 200 metri, cifrandoli con l’algoritmo sicuro Aes a 128 bit. Risolve perciò i problemi di propagazione tipici delle connessioni Wi- Fi, che sono particolarmente fastidiosi in presenza di pareti e ostacoli che bloccano il segnale a radiofrequenza. Un altro vantaggio di questa tecnologia è la trasparenza: non c’è bisogno di installare driver software perché le interfacce emulano un comune hub Fast Ethernet. Ciascuno dei due adattatori contenuti nella confezione del kit Atlantis Land ha una presa Fast Ethernet che si collega alla porta Lan del computer, console o periferica usando la bretella in dotazione. Aggiungendo altre interfacce identiche, si può creare una rete locale con un massimo di 16 dispositivi. Le interfacce condividono la banda disponibile, perciò quando se ne installano più di due e si eseguono simultaneamente trasferimenti di dati tra tutti i computer, la velocità di scambio dei dati diminuisce rispetto a quella misurata con una sola connessione attiva. Il cuore dell’apparecchio è il chip Intellon INT6600, ben collaudato e impiegato da molti altri costruttori grazie alle ottime caratteristiche elettriche. Le tre spie sul dorso dell’adattatore, che ricorda un alimentatore a spina per periferiche, segnalano l’accensione, la connessione con altri apparecchi e l’attività sulla presa Ethernet.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore