AT&T smentisce di voler acquisire Vodafone

AcquisizioniAziendeMarketing
Vodafone Italia e Eataly svelano la spesa intelligente con gli SmartPoster e smartphone
0 0 1 commento

AT&T non farà offerte per Vodafone nel 2014. Ma l’operatore statunitense guarda all’Europa per crescere

AT&T, il secondo operatore mobile degli USA, nega di voler acquisire Vodafone. AT&T smentisce le voci di takeover che si inseguono da mesi, anche se l’acquisizione permetterebbe al carrier statunitense con sede a Dallas di espandersi in Europa.

AT&T non farà offerte per Vodafone nel 2014. Ma l’operatore statunitense guarda all’Europa per crescere.

Il Ceo di AT&T Randall Stephenson ha sfruttato i riflettori del World Economic Forum (WEF) a Davos per discutere le acquisizioni potenziali in Europea, nell’attuale scenario di risiko delle Telco.

Il Ceo di Vodafone, Vittorio Colao, che sta incassando 130 miliardi di dollari dall’uscita da Verizon Wireless, ammette di avere dei bellissimi asset, di grande valore. Vodafone sta investendo 11.3 miliardi di dollari nell’upgrade al 4G entro marzo 2016, e per diffondere servizi wireless nei mercati emergenti come il Sud Africa. Il principale carrier europeo, nell’arco di cinque anni, intende coprire la regione con servizi come Tv, Internet e telefonia.

VimpelCom, azionista russo di Wind, sta studiando il futuro della sua controllata italiana: la fusione fra Wind e 3 Italia è solo un’opzione sul tavolo, ma secondo Mediobanca è la più probabile.

Il commissario Neelie Kroes, che sta premendo per creare un unico mercato delle Telco (single market for Tlc), vede di buon occhio il consolidamento con l’obiettivo di rendere l’Europa un mercato più concorrenziale come quelli più in salute di Stati Uniti ed Asia.

AT&T smentisce un'acquisizione di Vodafone
AT&T smentisce un’acquisizione di Vodafone
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore