AT&T Wireless porta la musica nei cellulari

Management

Nuovo servizio di AT&T Wireless dedicato alla telefonia mobile

NEW YORK. New entry nel mondo dei juke box per la musica digitale on line. Questa volta la paternità del lancio è dell’operatore AT&T Wireless, che propone agli amanti del genere un servizio dedicato proprio alla telefonia mobile. In particolare, il nuovo mMode Music Store è dedicato ai “musicofili” più impazienti, quelli che appena sentono una canzone che li appassiona non vedono l’ora di scaricarla. Così, il prodotto offerto dal carrier consente di esplorare l’archivio di mMode (che attualmente contiene circa 750 mila brani) attraverso il proprio cellulare, per poi scegliere (e quindi acquistare) i contenuti di gradimento, e successivamente inviarli al proprio Pc. Le canzoni – fornite ad AT&T da Loudeye – non potranno invece essere ascoltate con il player iPod, poiché sono nel formato concorrente, ovvero Windows Media di Microsoft. Ogni singola canzone costa i soliti 99 centesimi di dollaro, mentre per l’intero album sarai necessario spendere 9,99 dollari. StudioCelentano.it

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore