Attacco al FMI

CyberwarMarketingSicurezza
Le dieci minacce alla sicurezza IT nel 2014

La notizia dell’intrusione al Fondo Monetario Internazionale (FMI) giunge dopo quella degli attacchi a Citigroup, Lockheed Martin e il colossale data breach di Sony Playstation Network

Un sofisticato cyber attacco ha avuto come obiettivo il Fondo monetario internazionale (FMI). Dopo la violazione alla rete di Citigroup, del Nasdaq, l’attacco a RSA, Lockheed Martin, Sony Playstation Network, anche il FMI era finito nel mirino di un attacco. Il New York Times riporta che l’attacco è avvenuo ad inizio anno. L’attacco era finalizzato ad installare software per creare una “digital insider presence“. Il FMI tiene dati sensabili di numerosi paesi. Le intrusioni sono precedenti al caso di Dominique Strauss-Kahn, il capo del Fondo arrestato nelle scorse settimane.

Mentre il timore di Data breach e intrusioni cresce, la Spagna annuncia l’arresto di tre hacker sospettati di appartenere ad Anonymous. I ragazzi sono di Barcellona, Valencia ed Almeria. Anonymous coordinò gli attacchi contro PayPal, Mastercard ed Amazon, a difesa di Julian Assange di WikiLeaks.

Anonymous
Anonymous
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore