Attacco hacker alla PSP

AziendeMercati e Finanza

La console di casa Sony violata grazie ad un bug.

Nuovo attacco per PSP! La console portatile di Sony si conferma una volta ancora come la preferita dagli hacker, che tentano in ogni modo di accedere all’hardware del gioiellino tecnologico di Sony al fine di far girare su di esso programmi autoprodotti, tra cui emulatori di altre console da gioco, player video software di utilità (e fin qui ci sarebbe poco o nulla di male), ma anche giochi copiati, reperiti su Internet e caricati nella console via Memory Stick invece che attraverso i dischi ottici originali in formato UMD. Il cavallo di Troia attraverso il quale gli hacker hanno violato PSP è questa volta il gioco Lumines che grazie ad un bug ha permesso ad alcuni hacker di modificare il firmware installato sulla console, dal primissimo 1.0 all’ultimo 3.50 e di far girare titoli piratati.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore