Attenzione ai siti fraudolenti

Aziende

L’allarme arriva dai Websense Security Labs, impegnati nell’allertare gli utenti sulle più recenti minacce via Internet

I Websense Security Labs (www.websensesecuritylabs.com) hanno rilevato un preoccupante aumento di siti fraudolenti di vecchio e nuovo tipo. Secondo l’Anti-Phishing Working Group (Apwg), i siti di phishing “tradizionali” crescono a un ritmo mensile del 50%, cui si aggiunge un preoccupante proliferare di nuove tipologie, che contribuiscono ad aumentare ulteriormente i rischi presenti su Internet. La nuova categoria di siti fraudolenti raccoglie informazioni riservate fingendo di offrire prodotti e servizi. E se gli attacchi di phishing utilizzano le e-mail per attirare gli utenti Internet su siti falsi, uguali dal punto di vista grafico ai siti di note istituzioni, i nuovi siti fraudolenti sembrano invece veri e propri siti di e-commerce. Propongono prodotti e servizi che sembrano autentiche occasioni on line: così gli utenti, credono di acquistare una fornitura per l’ufficio, sfruttando offerte promozionali, ma finiscono col fornire le proprie informazioni finanziarie. La soluzione offerta da Websense per combattere il fenomeno si chiama Websense Enterprise e permette di evitare l’accesso a siti fraudolenti da parte dei dipendenti. Ciò è reso possibile grazie a un database per il web filtering che raccoglie oltre 7,1 milioni di siti a rischio organizzati in più di 80 categorie. Per la protezione dai siti fraudolenti, le aziende possono utilizzare in particolare la categoria di web filtering “Phishing e altre frodi”. Se l’organizzazione implementa una policy di sicurezza che blocca l’accesso a questa categoria di siti, i dipendenti che cercheranno di collegarsi all’indirizzo di un sito Web fraudolento non avranno la possibilità di accedervi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore