Atteso upgrade per Gmail

NetworkProvider e servizi Internet
Atteso upgrade per Gmail
0 0 Non ci sono commenti

Gmail introdurrà la possibilità di ricevere allegati da 50 MB e di usare la crittografia end-to-end. I dettagli sull’upgrade della webmail di Google

Novità in arrivo nell’upgrade della Webmail di Google. Gmail permetterà di ricevere file da 50 MB negli allegati ai messaggi di posta elettronica e di inviare email con cifratura end-to-end.

Atteso upgrade per Gmail
Atteso upgrade per Gmail

L’upgrade sarà al momento limitato alla ricezione: gli utenti potranno ricevere allegati email da 50 Megabyte, mentre potranno inviare attacchment al massimo di 25 MB. L’ultimo upgrade in modalità invio è datato 2009. In tema di crittografia, Google ha invece domandato l’intervento di sviluppatori terzi, per rendere gli strumenti di cifratura end-to-end più semplice d’uso.

In fase di invio, gli utenti di Gmail possono sfruttare il servizio cloud, incorporato in Gmail dal 2012, salito dagli iniziali 10 Gigabyte agli attuali 15 GB e che può essere esteso a pagamento fra vari piani mensili opzionali (100 GB a 1,99 euro, 1 TB a 9,99 euro, 10 TB a 99,90 euro, 20 TB a 199,99 euro e 30 TB a 299,99 euro).

Sul fronte della crittografia, gli utenti adottano il sistema PGP per la cifratura end-to-end delle email, ma su Gmail l’implementazione non è risultata user-friendly. Allora, il motore di ricerca di Mountain View si è rivolta ai developer di GitHub, per usare la versione open source del tool E2EMail, che “offre un modo per integrare OpenPGP su Gmail mediante un’estensione di Chrome, con una migliore usabilità e mantenendo la cura del messaggio esclusivamente sul client. E2EMail è costruito su una libreria di cifratura open source sviluppata da Google“.

INCHIESTA: A che punto sei con l’adozione della Sicurezza IT? Partecipa al nostro sondaggio

WHITE PAPER: Sei interessato ad approfondire l’argomento?  Scarica il whitepaper  Migliorare la customer experience nel mondo mobile

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore