Audiweb 2008, metà degli italiani naviga in Rete ovunque

Workspace

Oltre il 58% si collega a Internet anche fuori casa e ufficio. I tre quarti delle famiglie che hanno accesso alla Rete preferiscono l’Adsl

Nel 2008 gli italiani si confermano cyber-nauti sul Web. Secondo il rapporto AudiWeb 2008, il 58,5% della popolazione italiana tra gli 11 e i 74 anni (27,8 milioni) dichiara di avere un accesso a internet da qualsiasi luogo (casa, ufficio, studio, altri luoghi) e attraverso qualsiasi devic e.

Gli italiani preferiscono l’accesso da casa (49,6% della popolazione) soprattutto tra gli studenti universitari (88,2%), nelle prime due fasce d’età, 11-17 (62,7%) e 18-34 (61,6%), con percentuali significative anche tra gli individui in cerca di prima occupazione (46,6%).

Le famiglie italiane con un accesso a internet da casa sono 9,3 milioni (45,7% delle famiglie italiane) e 11,4 milioni le famiglie che possiedono almeno un computer di proprietà o in leasing – oltre la metà delle famiglie italiane, un grande potenziale per l’audience di internet.

Le famiglie con accesso a internet da casa sono più disponibili verso device tecnologici: oltre alla TV tradizionale (96,2% delle famiglie con accesso a internet) e al telefono fisso (93,7%), il 33,3% possiede una console di giochi, il 32,4% è dotato di TV Satellitare, il 26% di TV Digitale Terrestre e solo il 3% di TV via cavo. Inoltre, quasi i tre quarti delle famiglie con accesso a internet scelgono l’ADSL (71,1%) con un abbonamento flat (88,8%): l’uso di internet nelle case italiane è maturo e consolidato.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore