Audiweb: Mobile batte Pc

MarketingPubblicitàWorkspace
Audiweb: 17,4 milioni i navigatori da mobile
2 4 Non ci sono commenti

Gli italiani navigano in Rete più da smartphone che da desktop. I dati di Audiweb confermano nel 2014 il sorpasso dell’accesso da Mobile rispetto a quello da Pc

La navigazione da Mobile batte quella da Pc. Audiweb conferma il sorpasso, già certificato lo scorso luglio, dell’accesso da Mobile rispetto a quello da desktop. Nell’utilizzo quotidiano della Rete, nel corso del 2014, smartphone tablet hanno messo la freccia sul Pc.

Secondo Audiweb, in media si sono connessi a Internet ogni giorno 15,6 milioni di italiani da dispositivi mobili e 12,7 milioni da Pc. Nel 2014 la Rete ha raggiunto l’84,6% della popolazione italiana tra gli 11 e i 74 anni, con 40 milioni di persone che dichiarano di accedere al Web dovunque e con ogni mezzo. Si attestano a 27,8 milioni gli italiani in grado di accedere da smartphone e 10,2 milioni da tablet.

L’audience media giornaliera conta 20,9 milioni di utenti unici e 28,6 milioni in media nel mese. L’audience online ha chiuso il 2014, registrando nel giorno medio un incremento complessivo del 3%, grazie al boom del 20,4% dei dispositivi mobili in Italia.

Audiweb: navigazione da Mobile batte quella da Pc
Audiweb: navigazione da Mobile batte quella da Pc

Ad ottobre Audiweb confermava  che a luglio la parte del leone spettava alle apps: la scorsa estate, le applicazioni Web costituiscono l’83,5% del tempo passato online dagli utenti in mobilità. La navigazione mobile pesa solo per il 16,5%.

in Italia il trionfo online del Mobile su Pc era prevedibile in un Paese come l’Italia dove si contavano già un anno fa 37 milioni di utenti di smartphone e 27 milioni di utenti che si connettono a Internet ogni mese via smartphone: ma a fine 2014, in Italia, gli smartphone dovrebbero essere saliti a 45 milioni di unità, e i tablet a 12 milioni, secondo recenti stime.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore