Motori di ricerca e social media i più visitati a luglio

NetworkProvider e servizi Internet
Motori di ricerca e social media i più visitati a luglio
1 6 Non ci sono commenti

Nel giorno medio a luglio 9,9 milioni di cyber-navigatorisi sono collegati da Pc e 19,2 milioni da dispositivi mobili. Le categorie più consultate online, secondo Audiweb

A luglio i più gettonati sono risultati la ricerca online e il social networking. Dai dati di Audiweb relativi al mese di luglio, la consultazione della categoria “Search” ha messo a segno il 94% degli utenti online (siti ed apps), seguita dai portali generalisti (“General Interest Portals & Communities”) con il 91,3% degli utenti online, i social network (“Member Communities”) con l’87% degli utenti online e più di 15 ore di tempo speso per persona; i siti che offrono servizi e strumenti online (“Internet tools / web services”) con circa l’87% degli utenti; chiude il software (“Software Manufacturers”), con l’83,3% degli utenti. In termini di tempo, s’impongono alla ribalta anche le chat da mobile (“Cellular Paging), con il 74,5% degli utenti online e oltre 10 ore per persona in media nel mese; la messaggistica istantanea (“Instant messaging”), con il 65% degli utenti e 2 ore di tempo per persona; giochi online (“Online Games”), con il 62% degli utenti e 7 ore e 53 minuti di tempo a testa.

Nel mese di luglio, 28.4 milioni di italiani (dai due anni in su) hanno navigato in Rete, collegandosi da Pc, smartphone e/o tablet. La cyber-navigazione ha totalizzato 50 ore e 22 minuti in media per persona.

Audiweb: Motori di ricerca e social media i più visitati a luglio
Audiweb: Motori di ricerca e social media i più visitati a luglio

Nel giorno medio, si attestano a 22 milioni i cybernauti italiani (connessi almeno una volta a internet), per 2 ore e 6 minuti. Più in dettaglio, nel giorno medio a luglio risultano 9,9 milioni gli utenti online da Pc (italiani 2+ anni) e 19,2 milioni da dispositivi mobili (italiani 18-74 anni).

Il tempo trascorso in Rete nel giorno medio taglia la meta delle due ore. Nel dettaglio, i 18-24enni e i 25-34enni hanno dedicato alla navigazione da tutti i device rilevati (PC, smartphone e/o tablet), rispettivamente, 2 ore e 26 minuti i primi e 2 ore e 31 minuti la seconda fascia, preferendo la fruizione da mobile che mette a segno circa 2 ore e 15 minuti.

Passiamo all’identikit degli italiani online: a luglio nel giorno medio si collegava a Internet il 38,7% degli uomini (10,6 milioni) e il 41% delle donne (11,4 milioni). Si sono connessi da mobile: il 46,6% delle donne (10,4 milioni), contro il 40,7% degli uomini (8,8 milioni), il 50% dei 18-24enni (2,1 milioni), il 55,4% dei 25-34enni (3,8 milioni) e il 53% dei 35-54enni (9,8 milioni).

Le donne spiccano per la vocazione a destinare più tempo al Web nel giorno medio. Nel mese estivo, hanno trascorso online dai device rilevati (pc e mobile) circa 2 ore e 16 minuti in media per persona, dedicando 2 ore alla fruizione da dispositivi mobili e, nel consumo, mettendo la freccia sugli uomini (1 ora e 55 minuti dai device rilevati e 1 ora e 36 minuti da mobile).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore