Autodesk e il progetto Freedom Tower

Management

Dallo straordinario disegno di Libeskind, presentato nel 2003, comincia ad entrare nella fase operativa la realizzazione della Freedom Tower

Dallo straordinario disegno di Libeskind, presentato nel 2003, comincia ad entrare nella fase operativa la realizzazione della Freedom Tower, ovvero l’edificio più alto tra quelli destinati a ridare forma a Ground Zero. La struttura abitata sarà alta 417 metri e sormontata da un’antenna, che ricorda la torcia della Statua della Libertà, che porterà la torre a superare complessivamente i 540 metri. Con la sua forma che passa da quadrata a ottagonale e l’enorme impatto ambientale e simbolico che avrà sulla popolazione di New York, la Freedom Tower sarà uno dei più impegnativi progetti che l’architettura moderna si sia trovata a sostenere, anche perché dovrebbe essere inaugurata già nel 2010. Per un simile compito, dove non c’è spazio per gli errori, lo studio Skidmore, Owings & Merrill ha chiesto aiuto ad Autodesk, che sfrutterà l’occasione per sviluppare ulteriormente Revit Building, ovvero il suo Building Information Modeling. Si tratta di una piattaforma integrata, capace di raccogliere, elaborare ed amalgamare le informazioni necessarie ad ogni parte di un progetto complesso, eliminando del tutto i disegni cartacei e sostituendoli con un modello grafico intelligente. Revit Building può visualizzare l’impatto di un edificio in ogni aspetto, compresa la sicurezza e l’ergonomia e reagisce ad ogni variazione dei disegni adattando l’intero modello ed evitando gli errori provocati dalla mancanza di coordinazione tra progettisti, ingegneri, costruttori e così via. Autodesk userà l’esperienza ricavata da questo grande progetto per migliorare i propri prodotti e dare una spinta decisiva al nuovo modo di costruire edifici che, come è gia avvenuto in altri campi, arriverà ad avvalersi esclusivamente della progettazione ed edificazione assistita dal computer, capace di ridurre gli sprechi e realizzare progetti più compatibili con un modello di sviluppo sostenibile. www.autodesk.it

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore