Autodesk pensa alle scuole

Management

L’offerta Autodesk mette a disposizione degli studenti strumenti per supportare il loro percorso professionale nell’ambito delle discipline di progettazione

Autodesk lancia cinque nuove suite di software 2D e 3D per aiutare gli studenti ad approfondire le loro competenze nel campo della progettazione e dell’ingegneria. Le suite Autodesk Education saranno disponibili in italiano nel mese di luglio e nelle altre lingue nel corso dell’estate.

“In tutto il mondo, assistiamo ad una crescente domanda di ingegneri e progettisti professionisti in grado di far fronte alle sfide presenti e future che l’industria deve affrontare,” spiega Joe Astroth, Ph.D., Autodesk vice president of Learning and Education.

Le suite, disponibili sul mercato mondiale in dieci lingue, sono state concepite per incoraggiare un approccio di studio di tipo multidisciplinare e per supportare le scuole e gli studenti a intraprendere percorsi di formazione innovativi nell’ambito dell’architettura, dell’ingegneria e della progettazione.

Le soluzioni per le Università e le scuole superiori sono: Autodesk Education Suite per l’architettura e l’ingegneria 2010; Autodesk Education Suite per l’ingegneria civile e strutturale 2010; Autodesk Education Suite per l’ingegneria meccanica 2010; Autodesk Education Suite per il disegno industriale 2010; Autodesk Education Master Suite 2010 (integra i prodotti di tutte le 4 Suite)

Le suite includono gli aggiornamenti di 18 soluzioni Autodesk con nuove applicazioni e funzionalità che consentono agli aspiranti progettisti di acquisire competenze innovative e competitive.

Alle suite sono associati nove curricula didattici tematici, fra cui quello sulla Progettazione Sostenibile, su Autodesk Revit Architecture e il processo di Building Information Modeling per l’architettura e l’ingegneria, su AutoCAD Civil 3D per l’ingegneria civile e su AutoCAD Inventor per l’ingegneria meccanica. Tutti i curricula contengono note di lettura elaborate da professionisti del settore, workbook realizzati dagli studenti, progetti innovativi e best practice provenienti da tutto il mondo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore