Axis 223M network camera

Workspace

Una videocamera per riprendere immagini ad alta risoluzione che offre
eccellenti possibilità di controllo a distanza

Un importante vantaggio dei sistemi di videosorveglianza completamente digitali rispetto ai sistemi tradizionali è la possibilità di riprendere immagini a risoluzione fotografica, superiore a quella consentita dagli standard video. La telecamera Ip modello 223M di Axis la sfrutta in pieno con un sensore Ccd Sony da 2 megapixel capace di riprendere fino a 9 immagini al secondo alla risoluzione nativa di 1.600×1.200 pixel, che diventano 12 fps alla risoluzione panoramica di 1.600×900 pixel. La qualità dell’immagine supera le possibilità della maggior parte dei monitor Tv ad alta definizione Lcd, perciò si possono scegliere altre 17 risoluzioni interpolate con un numero minore di pixel, che diminuiscono l’impegno di banda e arrivano alla cadenza di 30 fps. Axis privilegia l’affidabilità e la possibilità di integrazione in sistemi di sorveglianza complessi, per questo motivo la telecamera 223M contiene un calcolatore di bordo che esegue una versione personalizzata di Linux con kernel 2.6 e supporta l’esecuzione di plugin realizzati usando uno speciale strumento di sviluppo. La configurazione si esegue in due modi: attraverso il pannello di controllo web interno, oppure utilizzando un software per la gestione centralizzata delle configurazioni e delle password di accesso. Il panello web è più che sufficiente per eseguire la messa a punto di una telecamera singola o di un piccolo impianto, e offre possibilità superiori ai prodotti proposti dai marchi consolidati che operano nel settore della videosorveglianza tradizionale e hanno imboccato in ritardo la strada dei sistemi digitali in tecnologia Ip.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore