Ballmer impartisce l’ordine di marcia ai partner di Microsoft

Aziende

Il Ceo di Microsoft, Steve Ballmer, ha annunciato le linee guida per i partner, relativamente all’anno fiscale 2007 del gigante del software, e ha promesso loro che non resteranno tagliati fuori dai business del software di ricerca e ?Live’ di Microsoft . Inaugurando Velocity 2006, la conferenza dei partner a livello mondiale di Microsoft, Ballmer ha presentato formalmente la piattaforma Dynamics Crm Live, insieme ai piani per un Live Pac (Partner Advisory Council) e alla nuova Search Specialization per i partner nel 2007, allo scopo di aiutare i Var a creare nuovi business nei servizi per la piattaforma Live SaaS (software-as-a-service)

Ballmer ha dichiarato che Microsoft non intende lasciarsi battere dai concorrenti sul fronte dell’hosted CRM e intende basarsi molto sui partner per individuare nuove opportunità di profitto. ?Questo settore è pieno di cambiamenti. Alcuni lo chiamano disordine. Ma il cambiamento è nella natura del nostro settore e il cambiamento che deriva dall’uso dell’infrastruttura tecnologica su Internet è inevitabile. Microsoft deve comprenderlo e i nostri partner devono comprenderlo. Abbiamo bisogno di lavorare assieme per trovare nuove opportunità?. L’introduzione di un ?modello di personalizzazione basato sui partner per Crm Live, dimostra che Microsoft intende contare sui partner per fare crescere il proprio business nell’era di SaaS?, afferma Ballmer . Il Ceo indica che i partner potranno trarre vantaggio dalle entrate pubblicitarie, ottenere emolumenti da agente e commissioni per la rivendita dei servizi Windows Live e Office Live, oltre a creare delle consuetudini per l’hosting delle infrastrutture dei clienti e la personalizzazione dei servizi Internet . Microsoft prevede di rilasciare più di 10 servizi Windows Live nell’anno fiscale 2007, che si concluderà il prossimo 30 giugno. Crm Live sarà gestito in hosting nei centri dati Windows Live di Microsoft . Secondo Microsoft, Live sarà un grosso business in evoluzione; in ogni caso, l’azienda ha enfatizzato il fatto che buona parte del business del canale nell’anno fiscale 2007 ruoterà attorno al software onpremise . Incoraggiato dagli applausi che hanno salutato il lancio formale di Windows Small Business Server 2003 R2 durante il suo discorso, Ballmer ha impartito ai partner cinque importanti ordini di marcia relativamente all’anno fiscale 2007:

? I partner devono focalizzarsi sulla vendita delle piattaforme ?blockbuster? Windows Vista e Office 2007 e creare le relative soluzioni . ? I partner devono spingere i prodotti Windows Server 2003, Sql Server 2005 e System Center 2005 basati su .Net . ? I partner devono favorire le implementazioni Dynamics, tra cui Dynamics Crm e Dynamics Crm Live . ? I partner devono partecipare al Dynamics Live Pac . ? I partner devono aiutare Microsoft a entrare in nuovi mercati, come quelli relativi a ricerca e portali, comunicazioni unificate e software per la sicurezza.

Secondo Ballmer, la principale priorità dei partner dovrà essere quella di stimolare le vendite delle versioni enterprise dei prossimi venturi prodotti Vista e Office 2007, oltre alla nuova Enterprise Client Access License, attraverso contratti Software Assurance.

Per aiutare i partner, Microsoft ha annunciato la nuova specializzazione Desktop Deployment nel quadro del Microsoft Partner Program. Ballmer ha dichiarato che anche la ricerca è ?un business di grande importanza?, sottolineando la creazione del programma Quickstart for Microsoft Search per i partner e alcuni piani per creare la specializzazione search partner. Questa certificazione dovrebbe essere disponibile per i partner l’anno prossimo, in aggiunta ai 13 livelli di competenza previsti da Microsoft e alle specializzazioni small-business e accounting . Secondo Ballmer, le capacità Eim (Enterprise information management) di Microsoft e le capacità di ricerca integrate in Vista, SharePoint 2007 e Windows Live Search si completeranno vicendevolmente e offriranno a partner e clienti molte opportunità a livello di client, server e servizi . Eim e la ricerca rappresentano attualmente un’opportunità da 13 miliardi di dollari – ha affermato Ballmer, aggiungendo che Microsoft ha reclutato 35 partner (tra cui BearingPoint, FileNet e Wipro) per il programma Quickstart . ?Nel corso del nostro anno fiscale avremo Windows Vista, IE 7, Office 2007 e stiamo entrando in una serie di nuovi mercati – BI, portali, workflow, content management, collaborazione . A ognuno piace chiamarli in un modo diverso, ma si tratta di una nuova categoria, un mercato nel quale stiamo entrando con la massima forza?, ha dichiarato Ballmer . In occasione della conferenza, Microsoft ha dimostrato la ricerca di Vista sul desktop e Internet e le capacità di ricerca business di SharePoint 2006, tra cui connettori e cataloghi di dati aziendali, che consentiranno agli utenti di ricercare dati strutturati e non strutturati come applicazioni line-ofbusiness . Microsoft ha presentato anche tre nuove risorse per i partner . Partner Marketing Advisor Online è già diventato operativo . Separatamente, Microsoft sta valutando la possibilità di offrire un servizio di consulenza marketing ai partner che dispongono di capacità tecniche ma hanno poca esperienza nel marketing. Un servizio chiamato Demo Showcase for People- Ready Business è stato progettato appositamente per aiutare i partner ad allineare le loro attività commerciali e marketing a ruoli specifici all’interno delle aziende. Otto nuove Customer Campaign intendono aiutare i partner ad allineare i loro piani di marketing alle rispettive competenze e specializzazioni.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore