Banda larga anche nei piccoli comuni

Aziende

Oggi i piccoli Comuni grazie a reti territoriali Wi Fi possono disporre di servizi in banda larga: un modello sostenibile sia a livello economico sia ambientale

Internet point, sistemi di videosorveglianza e multimedialità sono solo alcuni esempi di servizi Internet accessibili tramite tecnologie satellitari e Wi Fi previsti dalla convenzione nazionale siglata tra l’Associazione nazionale piccoli comuni italiani (Anpci) e WiFi-Company, società specializzata nella progettazione di soluzioni wifi/sat. La convenzione garantisce agli oltre 3.700 Comuni associati all’Anpci condizioni privilegiate per accedere alle seguenti tipologie di servizi: banda larga per uffici comunali, biblioteche e scuole, tramite postazioni Internet collegate via satellite; videosorveglianza con la realizzazione di una rete territoriale integrata e automatica per costituire un controllo capillare e costante; tutela dei dati con consulenza legale sul “Documento Programmatico per la Sicurezza” per valutare provvedimenti e costi; valorizzazione del territorio sfruttando la multimedialità per la promozione turistica o ambienti 3D per il rilevamento fotografico.

“Anche i più piccoli comuni italiani ? precisa Nazzareno Oberto, presidente di WiFi Company – possono dotarsi di connessioni a larga banda o di impianti di videosorveglianza territoriale senza dover affrontare i costi relativi a una progettazione su misura o quelli per la formazione del personale. I kit sono soluzioni essenziali, ma complete, un punto di partenza per l’eventuale realizzazione d’impianti estesi e complessi o per l’erogazione di servizi come: telemedicina, assistenza anziani, protezione civile, telelavoro, e-learning, Voip”.

I kit, di cui parla Oberto, impiegano tecnologie con standard IEE 802.11 e tecnologie open source basate su Linux, ma sono predisposte per un funzionamento automatico. L’utente non deve apprendere procedure complesse, è sufficiente collegare la corrente elettrica e pochi altri cavi, posizionare i dispositivi entro le distanze previste e il sistema entrerà in funzione senza richiedere altri interventi. La connettività satellitare utilizza la tecnologia Dstar ( Skylogic/Eutelsat). La parabola bidirezionale e il router satellitare vengono istallati da personale altamente specializzato grazie all’accordo siglato tra WiFi Company e Satellite RG2 (distributore ufficiale Skylogic/Eutelsat).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore