Banda larga anche nello spazio

NetworkProvider e servizi Internet

E’ quello che vogliono realizzare alcuni ricercatori del Mit, che hanno messo a punto un detector in grado di veicolare dati alla velocità della luce nello spazio

BOSTON, MA (USA). La banda larga potrebbe entrare nello spazio grazie agli studi condotti da un gruppo di ricercatori del Massachusetts Institute of Technology, che ha sviluppato un ‘light detector’ in grado di aiutare a realizzare trasmissioni di dati ad altissima velocita’ nello spazio. Gli attuali collegamenti con la sonda Mars Odyssey sono limitati a 128Kbps, utilizzando le onde radio.Tuttavia i ricercatori del MIT affermano che con i fotoni si potra’ sensibilmente aumentare la velocita’ di interscambio di dat i. Grazie alle nanotecnologie, dunque, sara’ possibile inviare e ricevere dallo spazio alla Terra informazioni preziose con una velocita’ mai raggiunta in precedenza. Con il nuovo detector si potra’ aumentare del 57% la velocita’ di trasmissione dei fotoni a una lunghezza di 1.550 nanometri. [ StudioCelentano.it ]

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore