Banda larga: il punto sulle offerte Adsl

NetworkProvider e servizi Internet
AgCom e l'ultimo miglio

L’Adsl in Italia rimane un lusso perché la linea a volte fatica a raggiungere velocità di 1-2 Mbit a fronte di velocità dichiarate fino a 20 Mbit. Nel frattempo crescono le offerte di Adsl. Ma i nèi sono tanti: c’è bufera sulle penali introdotte alla disdetta dell’abbonamento; rimane l’interrogativo sulle Adsl nude; nessuno, inoltre, sembra conoscere la sua banda minima garantita. Facciamo il punto.

Il rapporto 2007 della Commissione europe a ha sospeso il giudizio sulla banda larga italiana: nè promossa né bocciata. Le connessioni a banda larga sono cresciute di due milioni nel 2006 e ora sono 8 milioni (7,673 milioni delle quali sono Adsl). Ma in Italia l’Adsl in Italia rimane un lusso, secondo l’associazione Anti Digital Divide: a causa del divario digitale; perché la linea a volte fatica a raggiungere velocità di 1-2 Mbit a fronte di velocità dichiarate fino a 20 Mbit

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore