Banda larga mobile: asta Lte al via in Germania

MarketingNetworkProvider e servizi Internet
Telecom Italia investirà 2 miliardi di euro in LTE

Parte l’asta Lte in Germania. Sono stimati ricavi fra 5-10 miliardi di euro, contro i 50 miliardi dell’asta Umts. Ccs Insight fotografa il mercato europeo della banda larga mobile

Dopo dieci anni dall’asta Umts, Berlino dà il via all’asta per la banda larga mobile Lte. L’asta per Long Term Evolution (Lte) vede in gara: O2 (Telefonica), T-Mobile, E-plus (Kpn).

Lte promette velocità dieci volte superiori, anche se WiMax 2 di Intel assicura picchi di velocità fino a 300 Mbps.

L’asta tedesca rigurada le frequenze liberate dallo switch-off televisivo, ovvero dal passaggio dall’analogico al Digitale.

Il governo guidato dalla cancelliera Angela Merkel in Germania stima ricavi fra 5-10 miliardi di euro, contro i 50 miliardi fruttati dall’asta Umts, nel lontano 2000 (all’apice dei fasti della New Economy, prima dello sboom). Intanto Ccs Insight ha fotografato il mercato europeo della banda larga mobile in Europa.

Lte verso il 4G
Lte verso il 4G
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore