Bea migliora l’assistenza

Management

Il nuovo servizio di assistenza enterprise è studiato in modo da ridurre il
downtime e il sovraccarico delle attività It

Si chiama Guardian e sarà disponibile in versione demo a partire da gennaio 2007 e in versione definitiva da febbraio. E’ il servizio di assistenza predisposto da Bea Systems, pensato per ridurre i costi dei servizi di assistenza, sia reattivi sia proattivi. Guardian permette di automatizzare il processo di diagnosi e di risoluzione dei potenziali problemi, includendo gli aggiornamenti e le attività di manutenzione. Individuando in anticipo i problemi, il servizio permette ai clienti di ridurre il downtime e migliorare la produttività dello staff di assistenza It. Con il lancio di Guardian, Bea ha annunciato una nuova iniziativa che rafforza le relazioni con la clientela. Attraverso il Guardian Challenge Sweepstakes, attivo dal prossimo 17 gennaio, i clienti potranno condividere i problemi più complessi relativi alle applicazioni nell’ambito del Bea Signature Patterns. I partecipanti avranno l’opportunità di vincere una moto Ducati e ricevere un attestato di American express del valore di 50 dollari. La premiazione avverrà il 17 aprile 2007.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore