Bene Tech Data nel terzo trimestre

Aziende

Fatturato in crescita rispetto alle attese, utili altrettanto, ma in calo rispetto al medesimo periodo dell’anno passato, per colpa della ristrutturazione.

Gli analisti si aspettavano un fatturato di 4.95 miliardi di dollari, mentre Tech Data nel terzo trimestre fiscale ha portato a casa 5.09 miliardi a fronte dei precedenti 4.77. Gli utili si sono attestati su 23 milioni di dollari, pari a 40 centesimi per azione, ma escludendo gli oneri, Tech data nel periodo ha guadagnato oltre 30 milioni, equivalenti a 53 centesimi per azione. Anche in questo caso, un risultato superiore alle attese. Soprattutto in considerazione del fatto che il distributore ha sostenuto spese per 4.8 milioni di dollari per la riorganizzazione generale e ha speso 3.2 milioni per sostenere il business nell’area Emea (Europa, Medio Oriente e Africa). E i risultati raggiunti nel terzo trimestre, dimostrano, secondo Steve Raymund, chairman e ceo di Tech Data, quanto la ristrutturazione abbia contribuito a migliorare il business proprio in quell’area. Per il quarto trimestre fiscale, in chiusura il prossimo 31 gennaio, la società ritiene di poter raggiungere guadagni intorno a 63/69 centesimi per azione, con un fatturato compreso tra 5.3 e 5.45 miliardi di dollari. Questa volta gli analisti si attendono qualcosa di più come fatturato: 5.51 miliardi, mentre il valore delle azioni è in linea, pari a 66 centesimi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore