BenQ si lancia nella telefonia mobile

Aziende

A seguito dell’acquisizione della divisione di telefonia mobile di Siemens, BenQ ha iniziato ufficialmente le proprie attività in questo settore

Lo scorso 1° ottobre BenQ Mobile ha ufficialmente aperto i battenti. La nuova società, nata a seguito dell’acquisizione della divisione di telefonia mobile di Siemens, ha sede in Germania, a Monaco di Baviera e si avvale di 7.000 dipendenti, con una quota di mercato, a livello mondiale, pari al 5.2%. Clemens Joos, ceo di BenQ Mobile, si è dichiarato soddisfatto dell’operazione e ha dichiarato che entrambe le parti possono trarre significativi vantaggi dalla combinazione delle rispettive esperienze. L’accordo prevede che la società taiwanese possa utilizzare il marchio Siemens per i prossimi 18 mesi, per poi proseguire l’attività, dalla prossima primavera, con l’abbinamento dei due brand per altri 5 anni.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore