Bertelsmann insiste vuole comprare Napster!

Workspace

Il gigante tedesco Bertelsmann non desiste dalloffrire milioni di dollari per avere il totale controllo del servizio di file-sharing piu famoso del mondo.

SAN JOSE, CALIFORNIA – Solo qualche giorno da, il CEO di Napster, Konrad Hilbers, il suo fondatore Swan Fanning e altri elementi di spicco della societa hanno presentato le proprie dimissioni. Non e stato possibile, infatti, trovare un accordo serio e produttivo allinterno del consiglio di amministrazione per poter proseguire nelle trattative con la Bertelsmann. Limpossibilita di pervenire a una rapida soluzione della questione sta causando a Napster una grave situazione di dissesto economico per la mancanza di risorse. Non molto tempo fa, la difficile gestione economica dellazienda aveva costretto al licenziamento di trenta persone dallo staff, che, allora, ne contava cento. E ancora prima, nello sforzo di accumulare denaro per far fronte alle battaglie legali che li vedono convenuto, la direzione di Napster aveva dovuto tagliare un altro 10% del personale. Proprio in questa situazione di grave crisi, la Bertelsmann si offre nuovamente per salvare le sorti del servizio di file-sharing piu famoso del mondo. La notizia, infatti, e che la Bertelsmann vuole assumere il controllo definitivo di Napster fornendogli altri otto milioni di dollari, cercando in tal modo di operare un risanamento finanziario e organizzativo dopo mesi di semi inattivita dellazienda. [STUDIOCELENTANO.IT ]

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore