Big data, Microsoft acquisisce Metanautix

AcquisizioniAziende
Big data e AI, Apple acquisisce TupleJump
0 3 Non ci sono commenti

Comprando Metanautix, Micosoft si rafforza nei big data e nel data analytics, in modo da consolidare l’offerta di Azure e SQL Server

Microsoft compra Metanautix, per rafforzarsi nei big data e nel data analytics, in modo da consolidare l’offerta di Azure e SQL Server.

Big data, Microsoft acquisisce Metanautix
Big data, Microsoft acquisisce Metanautix

I termini finanziari dell’acquisizione non sono stati resi noti. Ma la transazione va a inquadrata nell’ambito della data supply chain. Fondata nel 2012 da Theo Vassilakis e Toli Lerios, Metanautix ha sviluppato un motore di trattamento analitico chiamato Quest.

Microsoft ha spiegato in un post sul blog di aver acquisito Metanautix per aiutare i clienti a connettere i dati ai business insight, per individuare nuove opportunità e trainare la crescita attraverso un’automazione intelligente.

Microsoft tenta di rispondere alle nuove esigenze delle aziende, mentre cresce la quantità di dati, offrendo analisi di nuvole di big data grazie ad Azure via assistente Cortana. Microsoft ha lanciato a settembre Cortana Analytics, per consentire all’entreprise di combinare e valorizzare i loro dati.

Il mercato Big Data è destinato a sfiorare 50 miliardi di dollari dal 2019, secondo la società d’analisi Idc. La crescita sarà solida anche nei prossimi anni: il settore dei big data metterà a segno un incremento del 23% nel quinquennio compreso fra il 2014 e il 2019.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore