Biglietti aerei online forse illegali nella Ue

E-commerceMarketing

Nell’Unione europea non è possibile aggiungere un extra ai prezzi
pubblicizzati

Un’indagine coordinata di 17 Paesi Ue sui siti Internet che vendono biglietti aerei online, potrebbe mettere fuori legge centinaia di siti web. Secondo le norme comunitarie nell’Uinone europea on è possibile aggiungere un extra ai prezzi pubblicizzati. Ma i siti di biglietti aerei online non nasconderebbero solo sovrapprezzi, ma conterrebbero anche termini e condizioni scritti in lingue sconosciute. I risultati dell’indagine verranno pubblicati nel giro di un paio d’anni. L’esecutivo europeo vorrebbe arrivare a pubblicare l’elenco delle aziende che hanno preso provvedimenti per adeguarsi e di quelle che invece non avranno accettato i cambiamenti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore