Bilancio positivo per la Social Media Week milanese

MarketingSocial media
I pagamenti contactless nel trasporto pubblico valgono 200 milioni di euro in 10 anni
5 1 Non ci sono commenti

I numeri della Social Media Week 2015 a Milano. Con un forte coinvolgimento su Twitter, l’edizione milanese della Social Media Week (SMW) ha guadagnato il primo posto tra le città che hanno ospitato contemporaneamente la cinque giorni

La Social Media Week (SMW) si è svolta a fine febbraio fa e adesso tira le somme. Il bilancio è positivo: la Social Media Week ha registrato 11.500 partecipanti iscritti, più di 200 relatori, 69 eventi in 5 giorni, 214 speaker, oltre 100mila minuti fruiti in streaming, 46.554 tweet e 40.300 visite al sito. Gli eventi della social media week sono stati distribuiti in 3 location ufficiali: Palazzo Reale, Mondadori Megastore e Expo Gate.

Social Media Week 2015, Milano
I relatori presentano l’edizione della #SMWmilan 2015

Con un forte coinvolgimento sui socal network, l’edizione milanese ha guadagnato il primo posto tra le città che hanno ospitato contemporaneamente la SMW: con oltre 46mila Tweet, Milano batte Bangalore (42.716 tweet) e New York (40.859 tweet).

Hanno superato i 5.500 i contributor unici, oltre 3.000 le foto condivise su Twitter e Instagram, con un reach potenziale di 6 milioni di utenti e più di 400 milioni di impression.

Tema portante della Social Media Week milanese, ospitata in contemporanea ad Amburgo, Copenaghen, Lagos, New York, Bangalore e a Jakarta, è stata la mobilità, dal momento che ormai porta d’accesso privilegiata ai social network.

Lo smartphone rappresenta oramai il primo media per gli italiani, in termini di tempo speso.
E l’Expo 2015 si propone come “un evento che aumenterà notevolmente l’utilizzo dei social network da parte di chi arriverà in città“.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore