Bill Gates, conto alla rovescia per il semi-ritiro

Aziende

Dal primo luglio il co-fondatore di Microsoft si occuperà prevalentemente di filantropia

Bill Gates sta per lasciare il tempo pieno a Redmond, per occuparsi (all’80%) della sua Fondazione no profit da 37 miliardi di dollari, Bill and Melinda Gates Foundation. Dal primo luglio il co-fondatore di Microsoft si occuperà prevalentemente di filantropia.

Da circa un anno, coglie ogni occasione ufficiale per salutare tutti e dare l ‘addio (parziale) all’hi-tech, lo ha fatto al Ces di gennaio come a D6 poche settimane fa.

Ray Ozzie raccoglie l’eredità di Bill Gates nel ruolo di chief software architect.

Più che Microsoft a mancare a Gates, sarà forse Bill Gates mancare a Microsoft, mentre Xp non demorde la presa su Vista, Firefox sfida Internet Explorer, Google mette sotto pressione Microsoft, e l’acquisizione di Yahoo! è sfumata in pochi mesi. Bill Gates però non lascia Microsoft del tutto: dedicherà alla sua impresa ancora il 20% del suo tempo. Di recente, il Ceo e amico fraterno di Bill Gates, Steve Ballmer, ha rassicurato che rimarrà al timone del colosso del software per almeno un decennio, in modo da assicurare il passaggio delle consegne.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore